Adobe studia un’intelligenza artificiale per migliorare i selfie

43

intelligenza artificiale

Sono estremamente contrario ai selfie ma non posso farci nulla, vedo centinaia di persone ogni giorno che si puntano lo smartphone in faccia e si scattano migliaia di fotografie per poi postarle sui social.

Preferisco scattare quello che ho di fronte a me, io mi vedo già allo specchio e non ho bisogno di farmi dei selfie 🙂

Vi riporto però questa notizia che sicuramente farà piacere ad alcuni di voi, amanti degli autoscatti. Il team di ricerca e sviluppo di Adobe sta lavorando ad un’intelligenza artificiale basata sul sistema Sensei, probabilmente sotto forma di APP, che ci aiuterà a migliorare in modo approfondito i nostri futuri selfie.

Nel video che potte vedere sotto, all’interno di questa non specificata APP, il personaggio scelto da Adobe si scatta diversi selfie per poi farsi aiutare dall’intelligenza artificiale a migliorarli. Una prima funzione è quella di aumentare lo sfocato sullo sfondo (effetto bokeh) rendendo lo scatto più professionale e attirare maggiormente l’attenzione sul soggetto principale.

intelligenza artificiale

Tra le altre funzioni troviamo anche la possibilità di correggere la fastidiosa distorsione dell’ottica, dovuta alla troppa vicinanza col soggetto. Questa nuova intelligenza artificiale sarà anche in grado di ruotarci il volto (ovviamente di poco) in tutte le direzioni, passando una foto frontale ad una a tre quarti. Ultima, ma non ultima, la possibilità di applicare lo “stile” di una vecchia fotografia su un qualsiasi nostro autoritratto.

Sensei è un framework di servizi “intelligenti” interno alla piattaforma Creative Cloud di Adobe, che offre API agli sviluppatori per integrare le sue funzionalità all’interno dei loro prodotti. È verosimile pensare che, a tempo debito, vedremo comparire questi strumenti in app di terze parti, oltre che all’interno di future o già esistenti app Adobe.

Al momento questa intelligenza artificiale è solamente un progetto sperimentale e non è dato sapere se Adobe riuscirà a svilupparla interamente e quando la rilascerà. Certo è che i tempi sono maturi e che dovremo abituarci sempre di più ad avere un’intelligenza artificiale sul nostro smartphone che ci aiuterà in parecchie cose, compreso quando avremo voglia di farci un bel selfie. Vi lascio al video ufficiale di Adobe.

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here