Adobe ufficializza l’arrivo di Photoshop CC su iPad nel 2019

62

adobe

Una buona notizia per gli amanti della fotografia e per i professionisti dell’immagine che si trovano spesso a dover lavorare in mobilità su tablet e dispositivi mobili.

Adobe, durante l’annuale conferenza Adobe Max a Los Angeles, ha ufficializzato l’arrivo della versione completa (o quasi) di Photoshop CC sul tablet iPad di Apple.

E’ una notizia che in tanti attendevano da mesi. Adobe, negli ultimi anni, ha rilasciato diverse APP per tablet come Photoshop express, Sketch, Mix e Fix ma si trattava solamente di software limitati rispetto alla versione per computer desktop.

Finalmente ora potremmo vedere una versione completa del noto software di postproduzione girare su un tablet.

Ovviamente la grafica è stata riadattata per una migliore usabilità su un display touch. Adobe ha dovuto “inventarsi” nuovi controlli per sopperire alla mancanza di una tastiera fisica (per esempio potremo annullare l’ultima azione svolta con un doppio TAP)

Una delle cose più interessanti rimane la possibile sincronizzazione sul cloud dei progetti di Photoshop. Un utente potrà iniziare un lavoro sul computer e terminarlo in un secondo momento utilizzando l’iPad, tutto senza dover copiare i file su una chiavetta o su un dispositivo d’archiviazione.

adobe

Altra caratteristica interessante è la compatibilità con la penna Apple che permette all’iPad di offrire un valore aggiunto alla tradizionale esperienza desktop con il mouse.

Adobe non si è sbilanciata sul prezzo dell’abbonamento. L’unica certezza è che l’arrivo di Photoshop CC su iPad sarà nei primi mesi del 2019. Al momento non sono state date indicazioni inerenti al mondo Android, l’APP verrà lanciata solamente su iPad ma non è detto che Adobe voglia lanciare l’applicazione anche su altre piattaforme.

adobe

Con questa mossa Adobe vuole rendere più appetibile Photoshop ai fotografi e professionisti dell’immagine che non vogliono rinunciare alle potenzialità di questo software anhe quando sono in mobilità. Attendiamo fiduciosi di vedere come si comporterà, nel frattempo potete godervi un’anteprima in questo video:

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here