World press photo 2020: annunciati i vincitori

426

world press photo 2020Sono stati annunciati ufficialmente i vincitori del world press photo 2020, il più importante e famoso consorso fotografico giornalistico al mondo. Quest’anno l’annuncio è stato fatto online, invece che durante la tradizionale cerimonia ad Amsterdam, a causa delle misure per fronteggiare il coronavirus.

Quest’anno i fotografi partecipanti al world press photo 2020 sono stati 4283 provenienti da 125 paesi diversi. Le immagini sottoposte al giudizio della giuria sono state ben 73.996!!! Tra i finalisti c’erano anche anche 6 nostri connazionali: Nicolò Filippo Rosso, Lorenzo Tugnoli, Fabio Bucciarelli, Luca Locatelli, Alessio Mamo e Daniele Volpe.

Il premio più importante di fotografo dell’anno è andato a Yasuyoshi Chiba, fotografo dell’agenzia stampa AFP originario di Nairobi, con l’immagine che vedete sopra. Il giovane uomo immortalato, illuminato dalle luci degli smartphone durante un blackout, recita delle poesie di protesta contro il governo di Khartoum in Sudan.

Il fotografo francese Romain Laurendeau ha vinto invece il World Press Photo 2020 Story of the Year, dedicato a una storia e a una narrazione di grande effetto su una questione di rilevanza giornalistica, con un lavoro sulla gioventù algerina e il suo disagio, e il ruolo che ha avuto nell’ispirare le grandi proteste in Algeria del 2019.

world press photo 2020
© Romain Laurendeau, Francia
Kho, the Genesis of a Revolt
“Kho” significa “fratello” ed il progetto parla dei giovani e del loro ruolo nell’ispirare le grandi proteste in Algeria del 2019. Nella foto si vedono tifosi durante una partita ad Algeri, 22 novembre 2014
World Press Photo

Di seguito alcuni dei vincitori del world press photo 2020 nelle varie categorie. Se volete vedere tutte le foto finaliste e vincitrici o se volete approfondire l’argomento, v’invitiamo a visitare la pagina ufficiale dell’evento a questo indirizzo.

world press photo 2020
© Nikita Teryoshin, Russia
Nothing Personal – the Back Office of War
Un uomo mette via un paio di lanciagranate anticarro alla fine di una giornata di fiera, durante la Mostra e conferenza internazionale sulla difesa (IDEX) ad Abu Dhabi, negli Emirati Arabi Uniti, il 18 febbraio.
World Press Photo
world press photo 2020
© Lorenzo Tugnoli, Italia, Contrasto, per il Washington Post
The Longest War
Un lavoro sulla guerra in Afghanistan e sulle vicende del 2019, durante il quale Stati Uniti e talebani hanno cercato un accordo per la pace
World Press Photo
world press photo 2020
© Mark Blinch, Canada, NBAE
Kawhi Leonard’s Game 7 Buzzer Beater
Kawhi Leonard dei Toronto Raptors guarda il suo buzzer-beater (come si definisce un canestro fatto al suono della sirena che termina la partita) determinare la vittoria della sua squadra contro i Philadelphia 76ers nelle semifinali dei Playoff 2019 dell’NBA, alla Scotiabank Arena di Toronto, in Canada, il 12 maggio. Il suo è il primo buzzer-beater a segnare una vittoria durante l’incontro decisivo (settima gara), nella storia dell’NBA.
World Press Photo
world press photo 2020
© Tomek Kaczor, Polonia, Duży Format, Gazeta Wyborcza
Awakening
Una ragazza armena di 15 anni, che si è da poco svegliata dallo stato catatonico causato dalla sindrome da rassegnazione, siede su una sedia a rotelle affiancata dai suoi genitori, in un centro di accoglienza per rifugiati a Podkowa Leśna, in Polonia. La sindrome colpisce più frequentemente bambini psicologicamente traumatizzati durante processi migratori.
World Press Photo
world press photo 2020
© Romain Laurendeau, France
Kho, the Genesis of a Revolt
Kho è un modo colloquiale di dire “fratello”. Il progetto racconta la storia del profondo disagio della gioventù algerina dei quartieri operai che a febbraio 2019 è scesa in piazza per protestare contro il presidente Abdelaziz Bouteflika, al potere da vent’anni. Le proteste dei giovani hanno ispirato il resto della popolazione dando vita al più grande movimento di protesta in Algeria gli ultimi decenni.
World Press Photo
world press photo 2020
© Nicolas Asfouri, Danimarca, Agence France-Presse
Hong Kong Unrest
Studenti attraversano la strada dopo aver partecipato a una manifestazione e alla formazione di una catena umana durante le proteste antigovernative a Hong Kong, 12 settembre 2019.
World Press Photo
© Luca Locatelli, Italia, National Geographic
The End of Trash – Circular Economy Solutions
Un lavoro sull’economia circolare, un modello che pone al centro la sostenibilità del sistema, in cui non ci sono prodotti di scarto e in cui i materiali vengono costantemente riutilizzati. Per secoli i paesi industrializzati hanno seguito un’economia lineare “take-make-waste”: le materie prime vengono raccolte e trasformate in prodotti che vengono venduti e poi scartati come rifiuti. Il modello non solo esaurisce le risorse naturali, ma aggrava anche il riscaldamento globale. Gli agricoltori, i produttori e i governi di tutto il mondo stanno adottando misure per sperimentare e attuare un’economia circolare come parte dei loro sforzi per affrontare la crisi climatica.
World Press Photo
© Esther Horvath, Ungheria, New York Times
Polar Bear and her Cub
Un orso polare e il suo cucciolo si avvicinano alle attrezzature degli scienziati della nave Polarstern, che fa parte di una spedizione scientifica che studia le conseguenze del cambiamento climatico dell’Artico, nell’Oceano Artico centrale, 10 ottobre 2019
World Press Photo
© Nikita Teryoshin, Russia
Nothing Personal – the Back Office of War
Un uomo mette via un paio di lanciagranate anticarro alla fine di una giornata di fiera, durante la Mostra e conferenza internazionale sulla difesa (IDEX) ad Abu Dhabi, negli Emirati Arabi Uniti, il 18 febbraio.
World Press Photo
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here