Venduta all’asta la linguaccia di Albert Einstein

26

Albert EinsteinAlzi la mano chi non ha mai visto questa fotografia che ritrae Albert Einstein, padre della fisica moderna, con i capelli spettinati, gli occhi spalancati e una lunga linguaccia irriverente.

Questa famosissima fotografia è stata battuta all’asta nei giorni scorsi per la modica cifra di 125.000 dollari (circa 105.000 euro)

Questa fotografia di Albert Einstein è stata scattata da Arthur Sasse il 14 Marzo del 1951, giorno del compleanno di Albert Einstein. Per questa occasione, l’Università di Princeton, organizzò una festa per festeggiare lo scienziato.

La foto ritrae Albert Einstein che, dopo i festeggiamenti, si trova in auto e sta per essere riaccompagnato a casa assieme a Frank Avdelotte, preside dell’Institute for Advanced Study e la sua consorte.

A questa festa c’erano ovviamente molti fotografi incuriositi tra cui Arthur Sasse, reporter della United Press International, che chiese ad Albert Einstein di sorridere ottenendo in risposta questa linguaccia che poi divenne subito un icona fotografica.

Ad Einstein la foto piacque talmente tanto che ne fece ordinare immediatamente diverse copie. Alcune le tenne per se mentre altre, accompagnate da messaggi pieni d’ironia, furono utilizzate per cartoline e biglietti d’auguri.

In uno di questi biglietti Albert Einstein, rivolgendosi all’amico giornalista Howard Smith scrisse: “Questo gesto della linguaccia vi piace perché si rivolge a tutta l’umanità. Un civile può permettersi di fare ciò che non oserebbe un diplomatico.”  Un messaggio che sintetizza il carattere e l’indole dello scienziato che cambiò la storia!