Il backstage del calendario Pirelli 2018

28

calendario pirelli 2018Come già vi avevo anticipato in un vecchio articolo, il calendario Pirelli 2018 è stato affidato all’onirico e stravagante Tim Walker, fotografo inglese che per questo calendario ha immortalato solo modelle e modelli neri e lo ha ambientato nel fantastico mondo di Alice nel Paese delle Meraviglie.

Non è la prima volta che il calendario Pirelli è fatto solo con modelle nere: era già successo con l’edizione del 1987, dove c’era tra le altre una 16enne Naomi Campbell a seno nudo.

L’artista che c’è dietro a questo meraviglioso set dell’Alice di Tim Walker è Shona Heath. Shona è uno dei più conosciuti set designer e direttori creativi britannici e non ha bisogno di presentazioni, vi basterà guardare le immagini del backstage qua sotto per rendervi conto di cosa ha creato per questo calendario Pirelli 2018.

Durante la sua carriera Shona si è sepre occupata nella creazione set per la moda, la fotografia, il cinema e l’arte. La sua visione potrebbe essere descritta come un gioco di scale e colori, un mix di materiali artigianali e sperimentali, sempre contemporanei, con un tocco femminile.

calendario pirelli 2018
Foto credits Alessandro Scotti

La passione di Shona per la creazione di immagini e per lo storytelling rende memorabili i suoi set e le sue installazioni.

Il suo approccio ai progetti di questo genere, la vedono coinvolta sia nelle fasi iniziali di progettazione del set fotografico, che di ideazione, fino all’esecuzione fisica di set e costumi.

“C’è un’energia che voglio portare nelle immagini; voglio viverle come storie. Se riesco a stupirmi, allora ho fatto il mio lavoro. Il set design è simile a un collage tridimensionale, che crea nuove storie e relazioni con oggetti, colori, texture e luoghi.“ ha detto Shona in una recente intervista.

Save

© Riproduzione riservata