Il calendario degli umarells: ogni mese un cantiere (da criticare)

Pubblicato il 12/12/2018


umarells

Dopo avervi parlato del bellissimo calendario Pirelli 2019 firmato da Albert Watson oggi vi voglio presentare un calendario particolare, un calendario dove i soggetti principali non sono modelli o animali coccolosi ma personaggi molto strani che girano per le città alla ricerca di cantieri da osservare e criticare: gli umarells!

Umarells indica individui in pensione e non solo che hanno ben poco da fare tutto il giorno e giustificano la loro esistenza importunando – o facilitando… – le esistenze altrui, così, tanto per sentirsi utili, forse.

Gli umarells sono ovunque, basta solamente farci caso. Li possiamo trovare vicino ad un incrocio dove c’è appena stato un incidente stradale, oppure in un autobus strapieno a litigare con chi li ha leggermente spintonati, oppure in fila in posta, in banca, all’Ufficio del Catasto.

L’umarell è quello che adora guardare i lavori stradali, quello che ama le ruspe, le gru, i cingolati in generale, le auto che eseguono manovre di parcheggio difficoltose, i negozi di ferramenta, le cantine, i "garaggg"… e bisogna fare molta attenzione, perché dentro ognuno di noi alberga un po’ di animo umarell, l’importante è rendersene conto.

E così, dopo aver intitolato una piazza agli umarells nel quartiere San Donato a Bologna, grazie ad un'idea di Danilo Masotti, gli umarells avranno anche il calendario 2019, ogni mese un cantiere da osservare e criticare, con le immancabili braccia dietro la schiena.

Il calendario è acquistabile sul sito Imagicom

umarells