Casio GZE-1: l’action cam pronta a sfide estreme

37

Casio GZE-1Casio ha annunciato una nuova action cam dall’aspetto decisamente particolare, pronta ad affrontare “qualsiasi” situazione estrema! Stiamo parlando della nuova Casio GZE-1, progettata per resistere a tutto (o quasi).

La Casio GZE-1 resiste a cadute sino ad un massimo di 4 metri, non teme assolutamente la polvere o l’umidità, può tranquillamente lavorare in ambienti freddi sino a -10° C. ed è subacquea fino alla pazzesca profondità di 50 metri!

Il design di questa nuova action cam è ispirato alla linea di orologi G-Shock di Casio ed è decisamente “cattivo”. La Casio GZE-1, come tutte le altre action cam in commercio, può essere montata su un casco, su un manubrio o su tanti altri supporti disponibili.

Al suo interno troviamo un sensore BSI CMOS da 1/2,3″ che può scattare fotografie a 6,9 megapixel o registrare video in Full HD. A fianco del sensore troviamo un processore Exilim Engine HS 3 per l’elaborazione delle immagini. E’ ovviamente presente un sistema di stabilizzazione elettronico che riduce le vibrazioni generate inevitabilmente durante l’attività.

L’ottica montata sulla Casio GZE-1 è un grandangolo a 13mm con un apertura massima di f/2.8, un angolo di visione di 170,4° in modalità video e un pazzesco 190,8° in modalità foto!

All’interno della Casio GZE-1 troviamo un modulo wifi che permette il trasferimento rapido dei contenuti su smartphone o tablet. In alternativa, chi è in possesso di un orologio da polso Casio WSD F20 o WSD F10, può visualizzare e gestire i contenuti direttamente dal suo polso!

Nessuna conferma sul prezzo di vendita ma sicuramente, viste le specifiche, ci troveremo di fronte ad un oggetto abbastanza costoso. L’uscita sul mercato è prevista a fine di Ottobre 2017 in Giappone e a seguire nel resto del mondo nei mesi sucessivi.

© Riproduzione riservata