Dopo Nikon, anche Canon e Olympus pubblicano risultati finanziari disastrosi

929

canon

Il mercato della fotografia sta vivendo un periodo veramente pessimo, tutte le principali case costruttrici stanno avendo cali drastici di vendite e utili e non è certo una bella cosa.

Dopo la notizia dei giorni scorsi di Nikon, oggi tocca a Canon e Olympus pubblicare i risultati finanziari del Q2 (2°trimestre) del 2019 che dimostrano che, nonostante gli sforzi nel mettere sul mercato nuove mirrorless all’avanguardia, la discesa verso l’inferno è inevitabile.

Canon non presenta un calo importante come Nikon (-21,2% di fatturato e -84,7% di utile) ma è pur sempre significativo. Il fatturato proveniente dalla sezione “imaging” è calato del 13,9% mentre gli utili sono scesi del -56,8%.

Nonostante il lancio della EOS R dello scorso anno anche Canon, come Nikon per la Z6, non ha ottenuto i risultati che aveva previsto inizialmente inerenti la vendita delle mirrorless full frame!

Va molto meglio per Olympus che pur avendo anch’essa dati negativi sono quantomeno più vicini allo zero. -6% sul fatturato e -3,4% sugli utili derivanti da fotocamere e accessori.

Inutile dire che questi numeri sono impietosi e che costringeranno le case produttrici a fare qualcosa per risolvere la situazione. Speriamo che il mercato si riprenda in fretta e che si possa presto riportare in positivo.

Un consiglio personale: comprate delle fotocamere per fare fotografia e NON degli smartphone con una buona fotocamera. Fermatevi a riflettere per una foto, fatela in manuale, impostate ISO, diaframmi e tempi, non limitatevi a fare click su un cellulare per quanto possa fare “belle” foto! VIVETE LA FOTOGRAFIA CON UNA FOTOCAMERA VERA IN MANO.

© Riproduzione riservata