Il FLOP totale di Google Clips. La fotocamera è stata ritirata dal mercato

597

Google ClipsEra il 5 Ottobre 2017 quando su Camera Nation uscì l’articolo dell’uscita di Google Clips, una fotocamera veramente particolare che scattava foto in totale autonomia.

Riporto qua le mie testuali parole a fine articolo di 2 anni fa: “Sono estremamente curioso di vedere se troverà conferma sul mercato. A me l’idea di lasciare fare foto e video in automatico ad una fotocamera mi fa rabbrividire ma forse parto solo prevenuto.”

Bene, non ci voleva un genio a capire che Google Clips era l’ennesimo gadget di Google che sarebbe finito male. E’ infatti arrivata la conferma ufficiale che Google Clips è stato ritirato dal mercato e che non verrà mai più venduto.

Cos’era in dettaglio questa particolare fotocamera? Google pics non puntava alla qualità delle immagini prodotte ma più sulla imprevedibilità di catturare momenti particolari come il sorriso di un bambino o di un cane che gioca in modo del tutto automatico e senza l’intervento di una persona.

Google Clips

Dietro a questo concetto semplice Google ci ha messo un’intelligenza artificiale, funzionante totalmente offline, in grado di far capire alla fotocamera Google Clips quando la situazione si faceva e quindi di iniziare a riprendere brevi video (chiamati appunto clips) dai quali sucessivamente si poteva poi estrappolare immagini ad alta risoluzione.

Queste strane funzionalità poco richieste dal mercato e l’elevato costo per un gadget simile (249 dollari), hanno fatto sì che Google Clips è andato pian piano a morire, come del resto tanti altri piccoli prodotti tecnologici di Google che non sono mai riusciti a partire. (vedi google glass)

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here