Fujifilm Instax Mini LiPlay: l’instant camera che “stampa” anche l’audio

96

Fujifilm Instax Mini LiPlay

Il mercato delle fotocamere istantanee (tipo vecchie polaroid) non accenna a diminuire anzi, marchi come Fujifilm stanno pesantemente investendo con ottimi risultati. Pensate che la linea Instax di Fujifilm è stata lanciata a fine anni ’90 e da allora ha venduto oltre 45 milioni di fotocamere istantanee.

Ecco quindi che la società Giapponese non ha intenzione a fermarsi e ha presentato in questi giorni l’ultima nata: la Fujifilm Instax Mini LiPlay, la più piccola delle fotocamere Instax sino ad ora progettate che però ha tutte le caratteristiche (e anche altre nuove) delle altre fotocamere Instax.

Sul retro di questa nuova Fujifilm Instax Mini LiPlay troviamo uno schermo LCD da 2,7 pollici per gestire l’inquadratura e per poter scegliere le immagini da stampare o inviare a dispositivi mobili.

La cartuccia presente all’interno della Fujifilm Instax Mini LiPlay può contenere sino ad un massimo di 10 fogli di carta fotografica grandi 86x54mm. Le immagini stampate hanno invece una dimensione di 62x46mm e una risoluzione di 800×600 pixel.

Come tutte le fotocamere istantanee non si punta tanto alla qualità delle foto ma alla comodità di poterle stampare immediatamente, se pur di piccole dimensioni.

La novità più interessante introdotta in questa Fujifilm Instax Mini LiPlay (e che nessun concorrente ha ancora al momento) è la possibilità di registrare un audio di massimo 10 secondi da associare alla foto appena scattata. Verrà stampato un piccolo QRCODE sulla fotografia e, in ogni momento, si potrà sentire l’audio dell’immagine attraverso un semplice smartphone con l’APP Fujifilm apposita.

Per molti potrà sembrare una cosa inutile ma lo trovo molto simpatico poter commentare a voce un particolare momento immortalato con amici o parenti nella propria vita quotidiana.

Dal punto di vista tecnico all’interno di questa fotocamera istantanea troviamo un sensore CMOS da 1/5″ con una risoluzione massima di 2560×1920. L’obiettivo ha una focale fissa di 28mm e un’apertura di f/2.0 con luce ausiliaria per la messa a fuoco. La distanza di messa a fuoco minima è di 10 cm e gli ISO variano da 100 a 1600 con una compensazione di +-2 stop.

Come già detto, Fujifilm Instax Mini LiPlay non ha una qualità finale delle fotografie eccelsa come può avere una reflex o una mirrorless ma chi acquista una fotocamera istantanea lo sa benissimo.

Questi “giochini” sono per veri amanti del vintage che si divertono a stampare immediatamente i loro ricordi…semmai ascoltando anche un commento audio!

Fujifilm Instax Mini LiPlay sarà sul mercato europeo già dai prossimi giorni ad un prezzo consigliato al pubblico di 169 euro.

© Riproduzione riservata