Fujifilm X-H1: Fuji alza il tiro e presenta la nuova TOP di gamma

Pubblicato il 17/02/2018


Fujifilm X-H1

Fuji, dopo aver lanciato la mirrorless entry level X-A5 nei giorni scorsi, ha annunciato anche la nuova ammiraglia, TOP di gamma, Fujifilm X-H1. Questa super fotocamera è la prima della serie X a includere un sistema di stabilizzazione dell'immagine sul sensore a 5 assi che permette, a detta di Fuji, di guadagnare fino a 5,5 STOP.

Anche se nasce principalmente come fotocamera, sulla nuova Fujifilm X-H1 è stato migliorato tantissimo anche il profilo delle riprese video che vanta un totale di 20 miglioramenti funzionali e prestazionali tra cui la modalità video 1080/120P ad alta velocità (per ottenere slow motion di 1/2, 1/4 e 1/5), la registrazione F-log su scheda SD, una modalità di scatto DCI 4K (4096×2160), un'impostazione della gamma dinamica di 400% (circa 12 stop), un elevato bitrate di registrazione da 200 Mbps, un microfono interno di qualità elevata (24 bit/48 kHz) e il time code. Peccato solo per l’assenza del 4K a 60 fps e il limite dei video a 15 minuti di lunghezza.

Lo stabilizzatore dell'immagine sul sensore "in-body" è comunque il vero punto di forza di questa nuova fotocamera che utilizza tre sensori giroscopici, tre accelerometri e un doppio processore che raggiunge l'incredibile velocità di 10.000 calcoli al secondo.

Fujifilm X-H1

Pe ridurre ulteriormente le vibrazioni, sulla Fujifilm X-H1 è stato progettato un meccanismo a molla per ridurre le micro vibrazioni causate dal funzionamento dell'otturatore meccanico. Inoltre la Fujifilm X-H1 è utilizzabile anche con il solo otturatore elettronico, condizione in cui arriva a raggiungere una pazzesca raffica di 14 fps.

Fujifilm X-H1

A fianco dello stabilizzatore troviamo un sensore APS-C X-Trans CMOS di terza generazione con 24,3 milioni di pixel e senza filtro passa-basso con 325 punti di messa a fuoco selezionabili. Tale sensore è lo stesso utilizzato sui modelli precedenti X-Pro2 e X-T2 come anche gli stessi valori di sensibilità ISO, da 100 a 12800.

Fujifilm X-H1

Come per tutte le altre "sorelle" della serie X, anche sulla Fujifilm X-H1 è stato curato l'aspetto vintage del corpo macchina, composto per la maggior parte in lega di magnesio.

Sul retro della Fujifilm X-H1 troviamo un monitor LCD tuchscreen da 3 pollici, inclinabile in 3 direzioni, e il mirino OLED da 3.69 milioni di pixel. Sulla parte superiore della fotocamera è stato aggiunto un display LCD aggiuntivo che consente l’immediata visione delle informazioni di ripresa.

Fujifilm X-H1

Con la nuova Fujifilm X-H1 Fuji ha alzato il tiro, ma anche il prezzo!!! Fujifilm X-H1 sarà disponibile da marzo 2018 al prezzo indicativo di 1.939,99 euro IVA compresa solo corpo e al prezzo indicativo di 2.239,99 euro IVA compresa in kit con il Vertical Power Booster.