Guerra e pace, due universi paralleli. L'invito a riflettere di Ugur Gallen

Pubblicato il 22/04/2019


Guerra e pace

In questi giorni vi sarà sicuramente capitato di vedere alcune di queste immagini del giovane artista turco Ugur Gallen che c'impone a riflettere sulla differenza che c'è tra la nostra vita agiata e apparentemente tranquilla e quella di chi vive ogni giorno in un paese devastato da guerre assurde, semplicemente perchè ha avuto la sfortuna di nascere nel posto sbagliato.

Guerra e pace, due universi paralleli. Questo è il titolo che l'artista ha voluto dare a questo suo progetto (hashtag #ParalelEvrenSavaşBarış) dal forte impatto emotivo. Le fotografie non sono sue, lui le ha prese liberamente dal web e le ha "unite" in un fotomontaggio mettendo a confronto 2 mondi completamente opposti.

Molto spesso i soggetti sono bambini, quelli benestanti messi a confronto con quelli del terzo mondo, ma non ci sono solo loro. Guerra e pace, ipersviluppo e povertà, ricchezza e miseria, allegria e disperazione si combinano nelle opere del fotografo e artista turco.

La forza di queste immagini deve esserci d'ispirazione, affinché noi tutti possiamo contribuire, in qualunque modo, ad assottigliare la distanza che separa questi due universi. Con la speranza di poter fare a meno delle guerre in futuro.

V'invito a visitare la pagina ufficiale dell'artista a questo indirizzo e di guardare (riflettendo) i suoi fotomontaggi, alcuni dei quali riporto in questo articolo.

guerra e pace guerra e pace guerra e pace guerra e pace guerra e pace guerra e pace guerra e pace guerra e pace guerra e pace guerra e pace guerra e pace guerra e pace guerra e pace