I luoghi più segreti e misteriosi sulla Terra. Impossibili da fotografare!

segreti e misteriosi

Fino a pochi anni fa, guardare o solo provare ad avvicinarsi a certe località poteva essere molto rischioso e assicurarsi un bel po’ di anni di prigione!

Avere con se una macchina fotografica poteva addirittura portare ad una condanna a morte per spionaggio!

Oggi, grazie a Google, i tali luoghi non sono più così segreti e misteriosi! Con Google Earth è infatti possibile sorvolare e osservare da satellite i luoghi più inaccessibili. Le fotografie ci permettono quindi di vedere dall’alto questi luoghi e farci una idea sui loro usi e funzioni.

Vediamo quindi alcuni dei luoghi più segreti e misteriosi sulla Terra.

Al primo posto mettiamo l’area di test del Groom Lake, altrimenti nota come Area 51.

segreti e misteriosi

Di questo posto se ne sono raccontate tante: qui sarebbe stato portato il “disco volante” di Roswell e sempre qui sarebbero state fatte le prime autopsie di alieni. Molto più probabile che, grazie al relativo isolamento, sia la zona di test e di sviluppo di alcuno dei più segreti velivoli americani: aerei spia, bombardieri invisibili, armi speciali, …

Tra i luoghi più segreti e misteriosi della terra c’è anche la base navale di Poljarny, resa celebre dal film Caccia a Ottobre Rosso, nell’ oblast’ di Murmansk, è una base molto importante della Flotta del Nord della Federazione Russa, come prima dell’Unione Sovietica.

segreti e misteriosi
Qui, navi da guerra e sottomarini nucleari lanciamissili sono sempre porti a partire.

Altra base navale, questa volta in territorio americano, è la base della Marina USA a Norfolk, all’entrata della baia di Cheasapeake.

segreti e misteriosi
E’ la più grande base navale del mondo. Qui è facile osservare diverse portaerei e il relativo naviglio di supporto (incrociatori, cacciatorpediniere e fregate), oltre che la navi della forza anfibia dei Marines, nei vicini moli di Little Creek.

Sempre negli Stati Uniti, è l’enorme deposito di aerei, vicino a Tucson.

segreti e misteriosi
Qui, centinaia di aerei non più di prima linea attendono di essere richiamati in servizio in caso di necessità o di essere cannibalizzati come parti di ricambio per aerei ancora in attività. La ridotta umidità dell’aria della zona, consente infatti di evitare la formazione di ruggine senza necessità di sofisticati sistemi di protezione.

L’ultimo posto è l’enorme complesso nelle vicinanze della cittadina di Uralsky, in prossimità di Ekaterimburg, nell’Oblast’ di Sverdlovsk, in Russia.

segreti e misteriosi
Cosa si produce li? Bella domanda! Se lo devono essere chiesto anche gli americani che negli anni ‘50/’60 monitoravano la zona con gli aerei spia, fino all’abbattimento dell’U2 di Francis Gary Powers.

Immagini: Google Earth

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here