Kuwait: un deserto in fiamme. Fotografie di Sebastiao Salgado

251

kuwaitIn mostra a Forma Meravigli a Milano, per la prima volta a livello internazionale, le fotografie del Kuwait in fiamme di Sebastião Salgado.

Era il 1991 e la crisi in Medio Oriente e la Guerra del Golfo erano al centro del dibattito mondiale. Quando in Kuwait i soldati iracheni incendiarono oltre 600 pozzi di petrolio per ostacolare l’avanzata della coalizione militare guidata dagli statunitensi, Salgado fu tra i primi fotografi a intuire la reale portata e la gravità di questa situazione.

Era in corso un disastro ambientale e Sebastião Salgado decise di documentarlo seguendo l’operato dei vigili del fuoco e dei tecnici specializzati chiamati da tutto il mondo per limitare i danni e arginare le perdite.

kuwaitNelle sue fotografie ritroviamo un paesaggio infernale, una luce apocalittica causata dal contrasto dei pozzi in fiamme e dalla coltre scura di petrolio che copriva le persone e le cose.

Quando Sebastião Salgado arriva in Kuwait si trova sotto un cielo nero di polvere e fumo, il rumore delle fiamme impedisce agli uomini di comunicare, una scena apocalittica lunga mesi e mesi che alcuni eroi, così li definisce Salgado, tentano di arginare.
kuwait
 “Ricordo che il calore deformava gli obiettivi della mia macchina fotografica” ha scritto venticinque anni dopo Sebastião Salgado sul New York Times “le mie mascelle erano stremate dalla tensione per essere esposti ore ed ore a quelle temperature. C’era rumore, c’era puzza e c’era una continua paura di una grande esplosione. Ho capito immediatamente che avevo bisogno di attrezzature speciali se volevo fotografare da vicino quelle persone impegnate a spegnere gli incendi. Per fortuna, lungo la strada ho trovato calzature e indumenti protettivi lasciati nel deserto dall’esercito iracheno in fuga. Uno dei più grandi disastri ecologici della storia moderna.”
kuwaitDopo 25 anni Salgado ha deciso di tornare su queste fotografie, oggi come allora attuali, e di ampliarne la selezione arricchendola di immagini inedite.

Kuwait al pari di Genesi, La mano dell’uomo, In cammino e Bambini è un importantissimo documento di storia moderna e una straordinaria opera fotografica.

kuwaitVi ricordo inoltre che è possibile acquistare questo meraviglioso libro anche su Amazon per poco più di 40 euro. 208 pagine con fotografie mozzafiato.

kuwaitAcquista su AMAZON

Informazioni:

Kuwait. Un deserto in fiamme. Fotografie di Sebastião Salgado, a cura di Lélia Wanick Salgado

Quando: 21 ottobre 2017 – 28 gennaio 2018

Dove: Forma Meravigli. Via Meravigli, 5. Milano

Ufficio Stampa: Laura Bianconi

stampa@formafoto.it

Telefono: 3357854609

[amazon_link asins=’3836561263,3836542625,8869656012′ template=’ProductAdTitolo’ store=’photoblogstef-21′ marketplace=’IT’ link_id=’851c0671-92e2-11e7-be70-4d88905f54fe’]
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here