La cripta della cattedrale di Modena

768

cattedrale di Modena

Se mai mi chiedessero qual’è la cattedrale più bella che abbia mai visto, la risposta è semplicissima: quella della mia città: Modena!

Riconosciuta nel 1997 dall’Unesco come Patrimonio Mondiale dell’Umanità, assieme alla sua torre Ghirlandina e alla adiacente piazza Grande, la cattedrale di Modena è tra i maggiori monumenti di cultura romanica in Europa. Fondata il 9 Giugno del 1099, la cattedrale di Modena custodisce le spoglie di S.Geminiano, vescovo e patrono di Modena morto nel 397.

Nella foto potete vedere in lontananza il sepolcro di S.Geminiano, dietro all’altare della cripta sotterranea. Tale cripta è una vera e propria chiesa sotterranea a 9 navate, cui si accede dalla navata principale della cattedrale scendendo alcuni gradini. Ad eccezione della parte con il sepolcro di S.Geminiano modificata nel 1700, la cripta è rimasta inalterata da quando venne costruita tra il 1099 e il 1106.

Nonostante siano 40 anni che visito questa cattedrale non riesco ancora a stancarmi. Ogni volta è un’emozione nuova, ogni volta rimango affascinato dalla sua rara bellezza e ogni volta trovo una luce diversa.

Fare fotografie dentro alla cattedrale è quasi impossibile, la luce è veramente ai minimi termini, il treppiede NON è assolutamente permesso e quindi tocca scattare a mano libera. La mia nuovissima Canon EOS 5D MKIII però mi ha permesso di aumentare a 2500 ISO la sensibilità e di poter scattare a 1/20 di secondo, abbastanza per avere una giusta esposizione e non avere una foto mossa.

Dati di scatto

LuogoDuomo di Modena
Corpo MacchinaCanon EOS 5D MKIII
ObiettivoCanon EF 24-70mm f/4 L IS USM
F-StopF4
Tempo di esposizione1/20 sec.
Sensibilità2500 ISO
Distanza focale24mm
Mano libera

Tutte le foto contenute in queste gallerie sono copyright di Stefano Venturi e non possono essere utilizzate in alcuna forma senza il consenso dell’autore.

Ciò non significa però che tu non possa condividerle anzi, te ne sarei molto grato!!! GRAZIE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here