La forza delle immagini in mostra al MAST di Bologna

40

La forza delle immaginiBerenice Abbott, Richard Avedon, Margaret Bourke-White, Jim Goldberg e tanti altri grandi fotografi che hanno esplorato il mondo dell’industria, del lavoro, della produzione, sono i protagonisti de La forza delle immagini.

Una selezione iconica di fotografie su industria e lavoro, La forza delle immagini sarà visitabile gratuitamente fino al 24 settembre 2017 al MAST (Manifatture di Arti, Sperimentazioni, Tecnologia) di Bologna.

Sessantasette autori dagli anni venti a oggi mostrano con oltre cento opere – alcune costituite da decine di scatti – il dirompente potere espressivo del linguaggio fotografico nei suoi molteplici significati.

La forza delle immaginiL’esposizione è un tripudio di immagini, un’epopea illustrata, una danza di visioni del mondo del lavoro, una pletora di impressioni dell’industria pesante e di quella meccanica, della digitalizzazione, della società usa e getta.

Lo sguardo di numerosi fotografi ci guida nel regno della produzione e del consumo, rivelando la sorprendente ricchezza dell’universo iconografico del lavoro, della fabbrica e della società. L’esposizione mette a fuoco gli ambienti che caratterizzano il sistema industriale e tecnologico, tocca questioni chiave di natura economica, sociale e politica, ma più che i fatti puri e semplici le immagini cercano di raffigurare nessi e riferimenti articolati, profondi, presentando all’osservatore realtà complesse, che determinano un coinvolgimento emotivo e sensoriale.

La forza delle immaginiI territori visivi cui questa mostra dà vita sono attraversati dall’idea della pluridimensionalità: molti livelli diversi, sentieri, linee temporali, atmosfere che corrono parallele o si incrociano – come l’uomo sul carro trainato da un asino ritratto di fronte a uno stabilimento industriale nella foto di Pepi Merisio o l’accostamento di un piccolo campanile alle torri gemelle del World Trade Center nell’immagine di André Kertész, immagini simbolo dell’intero progetto espositivo.

La forza delle immagini – Fotografie di:

BERENICE ABBOTT

MAX ALPERT

TAKASHI ARAI

RICHARD AVEDON

LEWIS BALTZ

GABRIELE BASILICO

BERND E HILLA BECHER

MARGARET BOURKE-WHITE

BILL BRANDT

JOACHIM BROHM

GORDON COSTER

STÉPHANE COUTURIER

THOMAS DEMAND

SIMONE DEMANDT

CÉSAR DOMELA

PIETRO DONZELLI

ARNO FISCHER

FLOTO + WARNER

MASAHISA FUKASE

GEISSLER / SANN

LUIGI GHIRRI

JIM GOLDBERG

BRIAN GRIFFIN

FERENC HAÁR

HEINRICH HEIDERSBERGER

LEWIS W. HINE

RUDOLF HOLTAPPEL

I.N.P. – INTERNATIONAL

NEWS PHOTOS

COLIN JONES

PETER KEETMAN

ANDRÉ KERTÉSZ

TAKASHI KIJIMA

HIROKO KOMATSU

GERMAINE KRULL

DOROTHEA LANGE

FRANZ LAZI

CATHERINE LEUTENEGGER

O. WINSTON LINK

RÉMY MARKOWITSCH

EDGAR MARTINS

REINHARD MATZ

PEPI MERISIO

NINO MIGLIORI

RICHARD MISRACH

JAMES MUDD

NASA PHOTOGRAPHS

WALTER NIEDERMAYR

KIYOSHI NIIYAMA

FEDERICO PATELLANI

MARION POST WOLLCOTT

TATA RONKHOLZ

SEBASTIÃO SALGADO

VICTOR SHAKHOVSKy

CHARLES SHEELER

GRAHAM SMITH

W. EUGENE SMITH

JULES SPINATSCH

HENRIK SPOHLER

ANTON STANKOWSKI

EDWARD STEICHEN

OTTO STEINERT

THOMAS STRUTH

JÁNOS SZÁSZ

YUTAKA TAKANASHI

SHOMEI TOMATSU

JAKOB TUGGENER

 

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here