Leica M10-R: ecco la variante a 40 megapixel della leggendaria fotocamera a telemetro

279

Leica M10-RCon la nuova Leica M10-R, Leica Camera AG introduce una variante ad alta risoluzione della sua leggendaria fotocamera a telemetro. Il nuovo sensore della M10-R offre una risoluzione di oltre 40 megapixel, che rappresenta un aumento considerevole rispetto alla M10.

Di conseguenza, la Leica M10-R offre una resa dei dettagli sensibilmente superiore. Il nuovo sensore della M10-R schiude tutta una serie di possibilità senza precedenti nella fotografia M.

Oltre alla chiara visibilità anche dei dettagli più fini, questo sensore offre ampi margini di ritaglio e la possibilità di arrivare a superiori formati di stampa. Inoltre, la resa ricca di contrasto e la risoluzione delle trame più fini riduce ulteriormente i rischi che appaiano effetti di moiré. Per questo la Leica M10-R è particolarmente adatta anche alla fotografia paesaggistica e di architettura.

Nonostante la sua alta risoluzione, la M10-R offre un rumore sull’immagine significativamente ridotto e una gamma dinamica più estesa. La M10-R completa la famiglia Leica M10, che comprende anche M10, M10-P, M10-D e M10 Monochrom.

La sensibilità base della M10-R è di ISO 100, ma arriva fino a ISO 50000. Il tempo di esposizione massimo è stato aumentato a 16 minuti, consentendo straordinari scatti notturni con l’uso di un treppiede.

Leica M10-R

La Leica M10-R è dotata dello stesso otturatore della Leica M10-P. Questo non è solo eccezionalmente silenzioso (consentendo un modo discreto di lavorare), ma genera anche vibrazioni minime, riducendo così il rischio di vibrazioni della fotocamera.

Come per tutte le fotocamere a telemetro Leica, la costruzione della M10-R prevede una notevole parte di assemblaggio manuale da parte di specialisti altamente qualificati, eseguito nello stabilimento di produzione dell’azienda a Wetzlar.

 

Ciò garantisce che il gran numero di componenti meccanici – come il raffinato telemetro – non solo funzioni con la massima precisione, ma offra anche una particolare robustezza. Una Leica M è sinonimo di massima affidabilità e durata, cosa che la rende un buon investimento nel lungo termine.

Leica M10-R

La Leica M10-R è in grado di raggiungere il suo massimo potenziale se abbinata agli obiettivi Leica M. Allo stesso modo, la fotocamera ha la capacità di sfruttare appieno l’eccezionale resa dell’immagine che contraddistingue questa leggendaria gamma di obiettivi.

Soprattutto in combinazione con la generazione più recente, come l’APO-Summicron-M 50 f/2 ASPH., la M10-R realizza fotografie di qualità davvero eccezionale. Al contempo, la fotocamera enfatizza le peculiari caratteristiche dei vecchi obiettivi M, amati dagli appassionati di fotografia di tutto il mondo.

La Leica M10-R sarà in consegna in tutto il mondo a partire dal 20 luglio 2020. Il prezzo di vendita consigliato al dettaglio è di 8.125 euro, IVA inclusa.

Leica M10-R

Leica M10-R – DATI TECNICI

Tipo di fotocamera: Leica M10-R, compatta fotocamera digitale a sistema con mirino e telemetro

Attacco obiettivo: Baionetta Leica M con sensore per codifica a 6 bit

Sistema di obiettivi: Obiettivi Leica M, obiettivi Leica R utilizzabili tramite adattatore (disponibile come accessorio)

Formato di ripresa/sensore immagine: Chip CMOS, superficie attiva circa 24 x 36mm

Risoluzione: DNG™: 7864 x 5200 pixel (40,89 MP), JPEG: 7840 x 5184 pixel (40,64 MP),

5472 x 3648 pixel (20 MP), 2976 x 1984 pixel (6 MP)

Formati dei dati: DNG™ (dati raw, 14 bit, compressi senza perdita di dati), JPEG (8 bit)

Dimensioni file: DNG™: 40-60 MB, JPEG: Dipende dalla risoluzione e dal contenuto della fotografia

Memoria di buffer: 2GB / 10 fotografie in serie

Bilanciamento del bianco: Automatico, manuale, 8 preimpostati, inserimento temperatura colore

Supporti di memoria: Schede SD fino a 2GB/schede SDHC fino a 32GB/schede SDXC fino a 2TB

Lingue di menu: Inglese, Tedesco, Francese, Spagnolo, Italiano, Portoghese, Giapponese, Cinese tradizionale, Cinese semplificato, Russo, Coreano

Misurazione dell’esposizione: Misurazione dell’esposizione attraverso l’obiettivo (TTL), con apertura di lavoro;

Principio/metodo di misurazione: Misurando la luce riflessa dalle lamelle della prima tendina dell’otturatore su una cellula fotosensibile: Forte prevalenza centrale; misurando sul sensore: Spot, ponderata al centro, multizonale

Campo di misurazione: A temperatura ambiente e umidità normale per ISO 100 all’apertura 1,0 da EV-1 a EV20 all’apertura 32. Il lampeggio del triangolino LED a sinistra nel mirino indica valori inferiori al campo di misurazione

Campo di sensibilità: Da ISO 100 a ISO 50000, regolabile in 1/3 di incrementi ISO, scelta fra controllo automatico o impostazione manuale

Modi di esposizione: Scelta fra controllo automatico del tempo di posa con preselezione manuale del diaframma – priorità al diaframma A, o impostazione manuale per tempo di posa e diaframma

Controllo dell’esposizione flash

Interfaccia per flash: Su slitta accessori con contatto centrale e contatti di controllo

Sincronizzazione: Attivata in opzione da 1a o 2a tendina dell’otturatore

Tempo sincro flash:  = 1/180s; si possono usare tempi più lenti, operando al di sotto del sincro flash: Passaggio automatico al modo flash lineare TTL con lampeggiatori del sistema Leica compatibili con la funzione HSS

Misurazione dell’esposizione flash: Usando la misurazione ponderata al centro TTL con prelampo con flash Leica (SF40, SF64, SF26), oppure flash compatibili col sistema tramite adattatore SCA3502 M5.

Cellula per misurazione flash: 2 fotodiodi al silicio con lente condensatrice alla base della fotocamera

Compensazione dell’esposizione flash: ±3EV in incrementi di 1/3EV

Visualizzazioni nel modo flash (solo nel mirino): LED col simbolo del flash

Mirino

Principio costruttivo: Ampio mirino con cornici luminose e compensazione automatica della parallasse

Oculare: Calibrato su -0,5 diottrie; disponibili lentine correttive da -3 a +3 diottrie

Limitatore del campo immagine: Attivando due cornici luminose per volta: Per 35 e 135mm, o per 28 e 90mm, o per 50 e 75mm; commutazione automatica montando l’obiettivo.

Compensazione della parallasse: La differenza orizzontale e verticale tra il mirino e l’obiettivo viene compensata automaticamente in base alla relativa impostazione della distanza, per cui la cornice luminosa nel mirino si allinea automaticamente con la parte di scena acquisita dall’obiettivo.

Abbinamento tra mirino e immagine: Impostando la distanza di 2m, le dimensioni della cornice luminosa corrispondono esattamente al formato del sensore di circa 23,9 x 35,8mm; all’infinito, in base alla lunghezza focale, il sensore registra circa dal 7,3% (28mm) al 18% (135mm) in più di quanto indicato dalla relativa cornice luminosa; a distanze minori si registra qualcosa in meno.

Ingrandimento (per tutti gli obiettivi): 0,73 x

Telemetro ad ampia base: Telemetro con immagine spezzata o sovrapposta, mostrato come campo luminoso al centro dell’immagine nel mirino

Base di misurazione effettiva: 50,6mm (base di misurazione meccanica 69,31mm x ingrandimento 0,73x nel mirino)

Visualizzazioni

Nel mirino: Display digitale a quattro cifre con punti sopra e sotto

Sul dorso: Monitor LCD TFT da 3” a colori con 16 milioni di colori e 1.036.800 pixel, circa 100% campo immagine, vetrino di copertura particolarmente duro in vetro antigraffio Gorilla®, spazio colore: sRGB, per Live View e modalità di revisione, display

Otturatore e scatto

Otturatore: Otturatore sul piano focale a lamelle metalliche con movimento verticale

Tempi di posa: Per priorità al diaframma: (A) continuo da 125s a 1⁄4000s., per regolazione manuale: da 8s a 1⁄4000s in mezzi passi, da 8s a 125s in passi interi, posa B: Per lunghe esposizioni fino ad un massimo di 125s (insieme a funzione autoscatto T, cioè 1a pressione = otturatore apre, 2a pressione = otturatore chiude), (1⁄180s): Tempi di posa più veloci per sincronizzazione flash, modo flash HSS lineare possibile con tutti i tempi di posa più veloci di 1/180s (con flash del sistema Leica compatibili HSS)

Scatti in sequenza: circa 5 foto/s, fino a 30-40 scatti per sequenza

Pulsante di scatto: Due stadi, 1° passo: Attivazione dell’elettronica compresa la misurazione dell’esposizione e il blocco esposizione (in modo priorità diaframma), 2° passo: Scatto; integrata filettatura standard per cavo di scatto.

Autoscatto: Ritardo a scelta fra 2s (priorità al diaframma e manuale) o 12s impostato nel menu, indicato da LED lampeggiante sul frontale della fotocamera e visualizzazione corrispondente sul monitor.

Accensione/spegnimento della fotocamera: Tramite l’interruttore principale sulla parte superiore; spegnimento automatico opzionale dell’elettronica dopo circa 2/5/10 minuti; riattivazione col pulsante di scatto

Alimentazione: 1 batteria ricaricabile a ioni di litio, voltaggio nominale 7,4V, capacità 1300mAh.; massima corrente/voltaggio di carica: DC 1000mA, 7,4V; N° modello: BP-SCL5; Produttore: PT. VARTA Microbattery, Prodotta in Indonesia, Condizioni operative (nella fotocamera): 0°C – + 40°C

Caricabatteria: Ingressi: 100-240V AC, 50/60Hz, 300mA, commutazione automatica, o 12V DC, 1.3A; Uscita: DC 7,4V, 1000mA/massimo 8,25V, 1100mA; N° modello: BC-SCL5; Produttore: Guangdong PISEN Electronics Co., Ltd., Prodotto in Cina, Condizioni operative: 0°C – + 35°C

GPS (solo con montato il mirino Leica Visoflex, disponibile come accessorio):

Opzionale (non disponibile ovunque in base alla legislazione della nazione, cioè spegnimento forzato in quegli stati), dati scritti nell’intestazione EXIF dei file immagine.

WiFi: Conforme alle norme IEEE 802.11b/g/n (protocollo WiFi standard), canali 1-11, metodo di criptaggio: WiFi compatibile con criptaggio WPA™/WPA2™, metodo di accesso: Modo infrastruttura

Corpo macchina

Materiale: Corpo totalmente metallico in magnesio pressofuso, rivestimento in pelle sintetica. Calotta e fondello in ottone, finitura cromata nera o argento

Selettore del campo immagine: Permette di attivale manualmente in qualsiasi momento le coppie di cornici luminose (es. per confronto)

Filettatura treppiede: DIN A ¼ (¼“) in acciaio inossidabile sul fondo

Condizioni operative: 0-40°C

Interfacce: Slitta accessori ISO con contatti aggiuntivi per mirino Leica Visoflex (disponibile come accessorio)

Dimensioni (larghezza x profondità x altezza): circa  139 x 38,5 x 80mm

Peso: circa 660g (con batteria)

Contenuto della confezione: Caricabatteria 100-240V con 2 cavi di alimentazione (Euro, USA, varia in alcuni mercati di esportazione) e 1 cavo di carica da autoveicolo, batteria a ioni di litio, cinghia da trasporto, tappo baionetta fotocamera, coperchietto per slitta accessori

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here