Luce naturale: cosa fare quando è troppa

Pubblicato il 26/09/2019


Spesso, quando dobbiamo fotografare sfruttando la sola luce naturale, il problema con cui dobbiamo confrontarci è la sua scarsità. Giornate nuvolose, ambienti poco illuminati e ore tarde, ci costringono ad innalzare il numero di ISO, utilizzare un cavalletto o aprire molto l’obiettivo.

A volte, l’unica cosa che possiamo ottenere, è una foto mossa, piena di rumore, comunque molto differente da quello che ci eravamo proposti.

D’altra parte, anche l’eccesso di luce può essere un problema. La domanda diventa quindi: “che ci faccio con tutta questa luce?”.

Vediamo quindi come gestire l’eccesso di luce naturale nelle nostre fotografie.

Scenario n. 1: luce intensa che fluisce attraverso una finestra

Se scatti fotografie di interni, la tipica situazione con cui potresti confrontarti è la presenza di grandi finestre che fanno entrare una grande quantità d luce naturale che inonda una parte della stanza, lasciando gli angoli più nascosti in buio o penombra.

Il modo più semplice per risolvere questa situazione è utilizzare l’ HDR. Tuttavia, in alcuni casi, non è possibile utilizzare un treppiede o tirare le tende. In tali condizioni, l’unica soluzione è cambiare la nostra prospettiva utilizzando gli elementi presenti (mobili, persone, …) per bloccare un po’ la luce e ottenere una illuminazione più uniforme.

Scenario n. 2: sole splendente pomeridiano

Nelle gite in famiglia o in occasioni speciali, può essere difficile far muovere le persone. Devi fare i conti con le ombre e gli occhi socchiusi che il sole estivo intenso crea. E se non hai un flash? (guarda qui il nostro articolo sul flash di riempimento).

Una fotografia in tali condizioni può risultare abbastanza piatta, con poca profondità.

Questo se guardiamo l’immagine a colori! Hai provato a considerare la tua immagine in bianco e nero?

Il vantaggio del bianco e nero è che ti permette di nascondere i colori sbiaditi e riduce l'effetto dei bianchi spenti. È un'opzione da considerare quando si lavora in condizioni di illuminazione così difficili.

Scenario 3: intensi punti di luce

In alcune situazioni, la luce è corretta in alcune parti di una scena, ma in altre è semplicemente troppo luminosa e crea riflessi che ovviamente non vuoi nelle tue fotografie. In questa situazione, è possibile utilizzare nuovamente l'HDR.

Ci sono però anche altre opzioni da considerare come utilizzare un flash per riempire le ombre create durante il bilanciamento dell'illuminazione. Un’altra via per mascherare le luci è sfruttare un trucco “di manipolazione dello spettatore” per allontanare l’attenzione dello spettatore dagli elementi di disturbo.

Ad esempio inserendo un soggetto che compie un movimento: nella immagine sotto, l’attenzione è concentrata sul vino che viene versato, mentre i punti luminosi sullo sfondo sono attenuati.

Conclusione

La luce è sia una benedizione che una sfida quando si scattano fotografie. A volte dovrai pensare in fretta. Dovrai trovare il modo di risolvere i problemi e gestire efficacemente l'illuminazione.

Esistono molti modi per creare fotografie, anche nelle situazioni più difficili, quindi prova a riflettere attentamente sulla scena che hai di fronte. Cerca di essere creativo quando gestisci situazioni difficili.