Aggiornare la tua fotocamera: è davvero il momento?

1337

aggiornare

Quando aggiornare la propria fotocamera?

Le macchine fotografiche non seguono il trend consumistico che segnano gli smartphone, dove ogni pochi mesi si rinnova il parco dei telefonini. In ogni caso, anche le grandi case costruttrici di macchine fotografiche lanciano, con una buona frequenza, i nuovi modelli sul mercato.

Spinti dalla pressione del mercato o dal semplice confronto con le attrezzature dei nostri amici fotografi, prima o poi ci chiediamo tutti se è giunta l’ora di aggiornare la nostra macchina fotografica e passare a un nuovo modello. La prima cosa da chiarire è che bisogna liberarsi la mente dalla concezione che se le foto non sono all’altezza delle nostre aspettative, la colpa è della macchina fotografica e quindi diventeremo immediatamente dei fotografi migliori non appena passiamo ad una macchina fotografica più performante.

È vero che l’aggiornamento della fotocamera è un aspetto naturale dell’evoluzione di qualsiasi fotografo, ma se vuoi diventare un bravo fotografo, probabilmente l’acquisto di una macchina fotografica nuova è solo l’ultimo dei passi da fare.

Vediamo quindi quatto segnali che sottolineano che non è ancora il momento di un aggiornamento della tua attrezzatura fotografica.

Non hai ancora chiaro quello che vuoi fare

Che tipo di fotografo vuoi essere e quali sono i tuoi obiettivi?

Questa è la domanda fondamentale da farsi prima di aggiornare la propria attrezzatura. Acquistare una pesante e voluminosa macchina fotografica solo perché è l’ultima uscita sul mercato, può essere un errore di cui ci pentiremo presto se la nostra passione è la street photography, dove invece avere tra le mani una macchina leggera e che attiri poco l’attenzione è fondamentale.

Prima quindi di iniziare ad aggiornare la tua attrezzatura, prova, con la tua attrezzatura attuale, le situazioni più diverse: persone, eventi, paesaggi, natura, street, natura morta, ….

Solo dopo aver capito bene quello che ti piace fare, puoi iniziare a pensare di aggiornare gli strumenti di cui hai bisogno per ottenere un risultato migliore.

Stai ancora utilizzando l’ ”obiettivo kit” fornito con la fotocamera

La potenza e le capacità di elaborazione dei processori a bordo delle macchine fotografiche più moderne sono sempre più avanzate. Processori ottici con un bassissimo livello di rumore termico che permettono di aumentare il numero di ISO utilizzati, risoluzioni con un elevato numero di pixel da soddisfare qualunque esigenza di stampa, velocità di scatto elevate da far sembrare ferma qualunque macchina di formula 1, ….

Eppure, le tue foto hanno qualcosa che non ti soddisfa.

Tutti si concentrano sulle prestazioni della macchina fotografica (il cervello), ma l’obiettivo, l’occhio del tuo sistema? Se stai ancora utilizzando l’obiettivo fornito in bundle con la tua macchina fotografica quando la hai acquistata e stai pensando di aggiornare il tuo sistema per problemi di nitidezza o scarse prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione, forse ti dovresti concentrare sull’obiettivo e pensare a qualcosa di livello superiore.

Le ottiche fornite in bundle sono buone, ma niente possono nei confronti di una lente primaria con apertura f/2.8 o f/1.4.

Ricorda sempre che una fotocamera inferiore con un obiettivo superiore funzionerà quasi sempre meglio di una fotocamera superiore con un obiettivo inferiore.

A tal fine, considera di aggiornare l’obiettivo prima del corpo della fotocamera.

Non hai mai utilizzato la modalità completamente manuale

Il risultato di come sarà la nostra fotografia è il risultato di come definiamo la nostra esposizione: tempo di posa, apertura diaframma, ISO.

La scelta di questi tre parametri può intimorirci e quindi, invece di prendere il pieno controllo delle nostre fotografie, spesso scegliamo di fare affidamento sulle modalità automatiche o di priorità di apertura o priorità dell’otturatore (che di solito sono abbastanza performanti, in realtà).

Tuttavia, senza il controllo consapevole e deliberato dell’utente, una fotocamera è solo una fotocamera.

Se noti che le tue foto mancano dei loro meriti tecnici o creativi, prova a iniziare a scattare in modalità manuale. Porte completamente nuove ti si apriranno quando inizi a capire le relazioni tra movimento e velocità dell’otturatore, o profondità di campo e apertura. Per non parlare delle sfumature brillanti di lavorare con le impostazioni ISO.

Una volta che hai scoperto queste possibilità, sarà probabilmente chiaro che non ha senso aggiornare la tua fotocamera nella speranza di una migliore esperienza di scatto automatico. Innanzitutto, prova ad assumere un ruolo più dinamico nel determinare gli aspetti tecnici della tua esperienza fotografica. Quindi decidi se è davvero il momento di aggiornare la tua fotocamera.

Pensi che la tua fotografia non sia buona come qualcun altro

Hai visto il lavoro di qualcun altro e immediatamente ti viene in mente “se solo avessi la macchina fotografica che usano” o “non c’è da stupirsi che le loro foto siano così belle, guarda quella macchina fotografica!“.

Il punto è che non è la fotocamera a fare la foto.

Una fotocamera è semplicemente un canale per l’espressione di una abilità ed emozione dell’utente. La fotocamera è il mezzo per trasformare la luce in una fotografia, ma il potere e l’emozione trasmessi attraverso quella fotografia sono nati altrove.

L’aggiornamento della tua fotocamera non ti renderà immediatamente un fotografo migliore; solo l’apprendimento può farlo. Una macchina fotografica non fa una fotografia; solo una persona può farlo.

Alcune parole finali…

Abbiamo approfondito alcuni temi importanti in questo articolo quando si tratta di tutti i motivi che dovresti pensare due volte prima di aggiornare la tua fotocamera. Tuttavia, con tutto ciò che coinvolge “arte” ed espressione personale, queste idee sono lungi dall’essere assolute.

Alla fine, solo tu puoi decidere se una fotocamera nuova o diversa ti spingerà lungo il percorso per realizzare il tuo potenziale come fotografo. Non è un processo che dovresti affrontare con leggerezza o senza ragionamenti solidi.

Se ti ritrovi a guardare la tua attuale fotocamera con un crescente senso di disgusto, chiediti se le prestazioni che trovi carenti provengono dallo strumento o dall’artigiano? In entrambi i casi, è possibile risolvere facilmente il problema. È possibile ottenere nuove fotocamere e acquisire nuove conoscenze. Il trucco è sapere quale ti serve di più.