Mai più foto sfocate? Sony deposita un brevetto per nuovi obiettivi multi-view

264

foto sfocate“Tu scatta e non preoccuparti di cosa hai messo a fuoco, pensa solo all’inquadratura e per il resto ci penserai poi dopo aver fatto lo scatto.” Non sarebbe male, no?

Le foto sfocate sono uno dei grandi problemi di tutti gli amanti della fotografia. Tempi lenti, mano che si muove, equilibrio instabile, poca luce nell’ambiente. Sono sono alcune delle motivazioni che ci portano ad effettuare spesso delle foto che poi risultano sfocate.

Secondo le voci arrivate al famoso sito Sony Alpha Rumors, Sony avrebbe depositato un brevetto per un nuovo obiettivo (con innesto E) che consentirà la regolazione della messa a fuoco dopo aver registrato lo scatto sul sensore.

Dalle immagini trapelate, sembra che l’obiettivo conterrà un numero di mini obiettivi disposti uno accanto all’altro per registrare più singole immagini sul sensore della fotocamera che potranno poi essere combinate successivamente presumibilmente per controllare la messa a fuoco e la profondità di campo.

D’altra parte, esattamente 1 anno fa, Sony ha intrapreso una partnership con Light Labs Inc, il produttore della fotocamera Light L16 che è stata annunciata nel 2015 e di cui avevamo parlato qua su Camera Nation, per una super fornitura di sensori….forse sotto potrebbe esserci qualcosa in più e nel prossimo futuro potrebbe nascere qualcosa d’interessante.

Certo è che un sistema del genere richiederà un processore estremamente potente che dovrà memorizzare diverse immagini in un colpo solo per poi elaborarle sucessivamente per cui non sarà poi così semplice arrivarci.

Prendetela con le molle questa news, non c’è nulla di ufficiale anche se Sony non ha smentito, per ora sono solo voci. E’ ovvio che questo genere di tecnologia affascina molto le case costruttrici, trovare un sistema che eviti le foto sfocate sarebbe veramente una gran bella cosa.

Sony comunque c’è e siamo convinti che ne vedremo delle belle!

Fonte: Sony Alpha Rumors

© Riproduzione riservata