Montagna e fotografia: la nuova rubrica a cura di Roberto Carnevali

219

Montagna e fotografiaSiamo lieti di presentarvi un nuovo progetto, nato da una collaborazione con un carissimo amico ed esperto fotografo Roberto Carnevali di cui abbiamo già avuto modo di parlare tempo fa presentando il suo progetto “Wonderland. Terra di meraviglie”.

“Chi più alto sale, più lontano vede; chi più lontano vede, più a lungo sogna”.
E’ un famoso aforisma sulla montagna del grande alpinista ed esploratore italiano Walter Bonatti, tra i maggiori del secolo scorso.

Per poter fotografare con cognizione di causa l’ambiente montano bisogna prima di tutto conoscerlo, comprenderlo, sperimentarlo.  Tutto sommato la fotografia, anche quella paesaggistica, è una sorta di “ritratto” alla natura. E per fare un buon ritratto è indispensabile conoscere bene il soggetto, avere un’idea precisa di come desideriamo rappresentarlo.

In questa nuova rubrica “Montagna e Fotografia”, che uscirà ogni domenica, Roberto Carnevali condividerà con voi la sua lunga esperienza professionale di fotografo di montagna. Vi offrirà spunti, soluzioni tecniche, piccole ispirazioni per sollecitare la vostra personale curiosità.

Affronteremo il tema della montagna anche utilizzando i lavori di altri grandi autori, di alpinisti e montanari, di scrittori, di giornalisti o di semplici appassionati. Perché solo quando avremo capito quale opportunità sia l’ambiente montano per l’uomo potremo davvero ben fotografarlo, amarlo e rispettarlo.

Roberto Carnevali cercherà di accompagnarvi nella scoperta e nell’approfondimento della montagna: così che la possiate ritrarre con la vostra personale sensibilità. Sarà un modo non solo per realizzare buone immagini, ma per farla conoscere, per svelarne il fascino, per non lasciare che venga pensata solo come ad una risorsa da sfruttare.

Il nostro augurio è quello di poter percorrere questo viaggio insieme a voi. Seguite Montagna e Fotografia, in uscita ogni domenica.

Montagna e fotografia

 


Roberto Carnevali – Biografia

Roberto Carnevali nasce a Modena nel 1968.

Fin da bambino ha l’opportunità di trascorrere in Trentino i mesi estivi, da cui nasce una grande passione per la montagna. Nei restanti periodi dell’anno ama esplorare e scoprire territori e fiumi della pianura in cui vive.

La somma di queste esperienze giovanili costituisce la base del suo rapporto adulto con la natura e la montagna, e lo spinge alla ricerca di un contatto al contempo semplice e sincero con l’ambiente.

La fotografia ha sempre fatto parte della sua vita: la madre gli ha trasmesso la passione per le immagini che ha imparato a realizzare in autonomia dall’età di 9 anni, quando la fotografia era completamente manuale. 

2006
– Inizia una collaborazione che proseguirà per un decennio come amministratore del portale fotografico MaxArtis

2006 – 2008
– Realizza le monografie “Provinciali”, “Viaggio nella tua Assenza” e “L’eternità quotidiana” che sono oggetto delle prime pubblicazioni e recensioni importanti da parte della stampa specializzata.

2009
– Realizza le immagini e i pannelli per arredare la Biblioteca di Ingegneria “Enzo Ferrari” di Modena.

2010 – 2012
– Per Nikon fotografa sperimentando nuove tecnologie eventi internazionali di danza, concerti, golf, supercross, freestyle  ed eventi vari.
– Fotografa e documenta il territorio umbro in “Visti dal camper”, organizzato dal festival della fotografia di Citerna

2013
– Vince il primo premio della giuria pubblica del più importante concorso internazionale di fotografia di montagna, organizzato dall’International Mountain Summit.
– La rivista naturalistica “EV-Magazine” premia e pubblica un suo portfolio sulle Dolomiti.
– La rivista “Eco delle Dolomiti” pubblica una sua intervista corredata di portfolio di 10 pagine. 
– Realizza la monografia e mostra itinerante “Wonderland – Terra delle Meraviglie”, un lavoro in bianco e nero sulle dolomiti dell’Alta Pusteria.

2014.
– La rivista ufficiale del CAI, Montagne360, gli dedica la rubrica portfolio con immagini e un’intervista di 16 pagine.
– La prestigiosa rivista “Progresso fotografico serie ORO” lo intervista e pubblica in 6 pagine alcuni consigli nella sezione la parola ai professionisti.
– Espone a Milano in 3 mostre collettive organizzate da Vogue Italia
– Come fotografo entra a far parte di GreenPress – Giornalisti Verdi per ARGALAM – FNSI
 
2015
– Per il mensile GQ realizza la fotografia che correda il servizio dedicato ai 70 anni di Reinhold Messner.
– Riceve il premio per la fotografia “Green Ribbon” da Argalam, FNSI.
– Vince il terzo premio della giuria pubblica del più importante concorso internazionale di fotografia di montagna, organizzato dall’International Mountain Summit.

2016
– Viene invitato ad esporre e poi vince il primo premio alla Biennale Internazionale di Arte Contemporanea città di Perugia per quanto concerne la fotografia.

2018
– Realizza la fotografia di copertina dell’ultimo libro di Reinhold Messner: “L’assassino dell’impossibile”.
– Realizza le immagini e i pannelli per arredare il centro FASIM di Modena.
– Realizza per SportWeek il ritratto dell’alpinista Denis Urubko.
– Realizza per Gore-Tex le immagini degli alpinisti Tamara Lunger e Robert Jasper.

2019
– Realizza le fotografie di Reinhold Messner che vengono utilizzate in Germania e Svizzera per promuovere la presentazione del libro “L’assassino dell’impossibile” in 28 località.

2020
– Realizza la cover della rivista “Simbiosi Magazine”, e viene recensito come artista in essa in uno speciale di 8 pagine.

Nel corso del tempo, a partire dal 2013, realizza ogni anno diversi tra i principali servizi fotografici per lo storico mensile “Bell’Italia” solitamente in ambienti montani.

Collabora con le riviste James Magazine e LiveIn Magazine, per quanto concerne strutture, chef stellati ed eccellenze che hanno a che vedere con il mondo del luxury.

Ha ideato e condotto numerosi corsi di fotografia e workshop, alcuni specificamente per l’ambiente montano per il CAI.

Numerosi suoi lavori sono stati oggetto di pubblicazione sulle principali riviste di settore, ed esposti in molte mostre. 

Riferimenti:
Sito web: www.robertocarnevali.com
email: info@robertocarnevali.com
cell. 331 1360362

facebook: @RobertoCarnevali.Photographer

 

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here