Mostra Sebastiao Salgado – Genova, palazzo ducale

53

E’ in arrivo un appuntamento imperdibile per gli amanti della fotografia. Si tratta della mostra “Genesi” di Sebastiao Salgado che si terrà nel bellissimo palazzo ducale di Genova dal 27 Febbraio al 26 Giugno 2016.

Il progetto è composto da 250 fotografie frutto del viaggio durato 8 anni che Salgado ha effettuato in giro per i 5 continenti documentando, con immagini in un bianco e nero strepitoso, la bellezza incontaminata del nostro principale patrimonio: il nostro pianeta.

genesi_sebastiao_salgado

Le immagini in mostra ritraggono le foreste tropicali dell’Amazzonia, il Congo, l’Indonesia, la Nuova Guinea, i ghiacciai dell’Antartide, la taiga dell’Alaska, i deserti dell’America e dell’Africa fino ad arrivare alle montagne dell’America, del Cile e della Siberia.

genesi_sebastiao_salgado
copyright @sebastiao salgado
genesi_sebastiao_salgado
copyright @sebastiao salgado
genesi_sebastiao_salgado
copyright @sebastiao salgado
genesi_sebastiao_salgado
copyright @sebastiao salgado
genesi_sebastiao_salgado
copyright @sebastiao salgado
genesi_sebastiao_salgado
copyright @sebastiao salgado

Un viaggio alle origini del mondo per preservare il suo futuro, la voglia di tornare alle origini del pianeta: all’aria, all’acqua e al fuoco da cui è scaturita la vita; alle remote tribù dagli stili di vita cosiddetti primitivi e ancora incontaminati; agli esempi esistenti di forme primigenie di insediamenti e organizzazione umane.

“Abbiamo fatto una ricerca e abbiamo fatto una scoperta molto interessante: circa il 46% del mondo è ancora come il giorno della genesi” ha commentato Salgado in una sua intervista, aggiungendo che insieme possiamo continuare a fare in modo che questa bellezza non scompaia.

La mostra è curata interamente dalla moglie Lélia Wanick Salgado, progetto di “Contrasto” e “Amazonas“, organizzazione “Civita“.

Se proprio non riuscirete a visitare la mostra, vi consiglio vivamente l’acquisto del bellissimo libro “Genesi” con copertina rigida, editore Taschen e con addirittura 520 pagine. Un bellissimo regalo per voi stessi o per qualche amico appassionato di questo genere di fotografie. Per la qualità del libro e per la quantità d’immagini meravigliose il prezzo è incredibilmente basso, circa 40 euro su Amazon.

genesi_sebastiao_salgadolibro genesi salgado

www.palazzoducale.genova.it

Sede
Palazzo Ducale, Sottoporticato
Piazza Matteotti, 9
16123 Genova
Date
dal 27 febbraio al 26 giugno 2016

Orari
lunedì 14 – 19
da martedì a domenica 10 – 19
La biglietteria chiude un’ora prima
Biglietti
Intero con audioguida 11 €
Ridotto con audioguida 9 €
Gruppi dal lunedì al venerdì 9 €
Ridotto giovani fino a 27 anni compiuti, con ingresso il venerdì (ad eccezione dei festivi) 5 €
Ridotto speciale scuole e bambini dai 6 ai 14 anni € 4
genesi_sebastiao_salgado
copyright @sebastiao salgado
Sebastião Ribeiro Salgado nasce l’8 febbraio 1944 ad Aimorés, nello stato di Minas Gerais, in Brasile. Nel 1967 sposa Lélia Deluiz Wanick. Dopo ulteriori studi a San Paolo, i due si trasferiscono prima a Parigi e quindi a Londra, dove Sebastião lavora come economista. Nel 1973 torna insieme alla moglie a Parigi per intraprendere la carriera di fotografo.. Tra il 1986 e il 2001 si dedica principalmente a due progetti. Prima documenta la fine della manodopera industriale su larga scala nel libro La mano dell’uomo, (Contrasto, 1994) e nelle mostre che ne accompagnano l’uscita. Quindi documenta l’umanità in movimento, non solo profughi e rifugiati, ma anche i migranti verso le immense megalopoli del Terzo mondo, in due libri: In cammino e Ritratti di bambini in cammino.
© Riproduzione riservata