Il nuovo Nikkor 180-400mm f/4: il super teleobiettivo da 12.000 euro

147

Nikkor 180-400mm

Oggi Nikon ha presentato al CES di Las Vegas il nuovissimo Nikkor 180-400mm f/4 E TC 1.4x FL ED VR, super teleobiettivo dal prezzo assurdo pari a 12.000 euro!

Progettato per soddisfare i più esigenti fotografi naturalistici e sportivi, il Nikkor 180-400mm promette di essere estremamente versatile e dotato delle più recenti tecnologie degli obiettivi Nikkor.

Tra le novità più importanti sul Nikkor 180-400mm troviamo un moltiplicatore di focale incorporato e un’ottica migliorata per aumentare al massimo le prestazioni e ridurre al minimo il peso…che è pur sempre di 3.5 Kg!!!

Essendo il primo obiettivo NIKKOR dotato di un teleconvertitore 1.4x integrato, i fotografi possono passare senza interruzioni a un 252 – 560mm (gamma focale in formato FX) con un semplice tocco di un bottone.

L’utilizzo del Nikkor 180-400mm Nikon D500 e su altre reflex digitali in formato DX (che hanno a loro volta già un moltiplicatore di focale interno) comporta una lunghezza focale equivalente di 270-600 mm (378-840 mm con il moltiplicatore di focale attivato).

Nikkor 180-400mm

Come dichiarato nel comunicato stampa di Nikon, il nuovo Nikkor 180-400mm utilizza un elemento di fluorite che contribuisce a migliorare l’equilibrio riducendo al minimo il peso. Inoltre, Nikon ha equipaggiato il Nikkor 180-400mm con un nuovo anello a treppiede con cuscinetti a sfera per creare una transizione senza soluzione di continuità dalle riprese orizzontali a quelle verticali.

Nikkor 180-400mm

Nikon afferma inoltre che il nuovo Nikkor 180-400mm utilizza la loro più recente tecnologia ottica e presenta un diaframma elettromagnetico ottimizzato per scatti a raffica ad alta velocità. L’obiettivo ha anche un algoritmo di tracking AF migliorato per aumentare le prestazioni dell’autofocus quando si seguono soggetti in rapido movimento.

Il sistema di riduzione delle vibrazioni (VR) nel nuovo zoom da 180-400 mm offre, sia modalità “normale” che “sport”, fino a quattro stop di compensazione per risultati a mano libera in condizioni di illuminazione non ideali. La lente resistente è costruita in lega leggera di magnesio ed è sigillata contro l’umidità e la polvere.

Nikkor 180-400mm

La formula ottica avanzata incorpora otto elementi Extra Low Dispersion (ED) per una qualità dell’immagine ottimale con un minimo di distorsione e utilizza come rivestimento Nano Crystal Coat di Nikon per eliminare flare e ghosting.

Diretto concorrente del Canon 200-400 1.4, il nuovissimo Nikkor 180-400mm sarà disponibile sul mercato a partire da Marzo 2018 alla fantomatica cifra di 12.000 euro!!!

© Riproduzione riservata

1 commento

  1. NO, le macchine fotografiche DX NON hanno un moltplicatore incorporato!!!

    E’ un discorso di CROP FACTOR.

    Salvando su un sensore di dimensioni più piccole (sensore DX x 1,5 = sensore FX), è come se si sfruttasse solo la parte centrale del sensore FX, e quindi il risultato (area inquadrata, e angolo di campo ossia FOV) sono “come quelli” di un’ottica più lunga (1,5 volte tanto), per cui fotografare con un 400 mm su macchina DX è “come se” fotografassimo con un’ottica 600 mm (a parte la differenza di profondità di campo che su un vero 600 mm è più piccola).

    Si può tra l’altro operare un CROP FACTOR anche sulle macchine FX, ad es. sulla Nikon D810 posso scegliere fra 4 diversi livelli di crop factor: FX (36×24 mmq), 5:4 (30×24 mmq), 1.2x (30×20 mmq), DX(1.5x 24×16 mmq).

    Anche su alcune macchine DX si può scegliere un crop factor, in particolare dulla D500 e sulla D7500

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here