Nikon ritarda l’uscita della D6 a causa del coronavirus

120

d6Le prime spedizioni della Nikon D6, la nuova reflex full frame top di gamma della casa nipponica, erano previste per fine Marzo o al massimo agli inizi di Aprile del 2020 ma, a causa del coronavirus, Nikon ha dovuto ritardare di almeno 1 mese il tutto.

Questo è il comunicato ufficiale sul sito di Nikon:

“A seguito di ritardi nell’acquisizione di parti e componenti da una società cooperante di terze parti (Cina) e a causa delle misure attuate in risposta alla diffusione di COVID-19, il rilascio della nuova fotocamera digitale reflex digitale full frame Nikon D6, inizialmente prevista per marzo 2020, sarà ritardato. Ci scusiamo sinceramente con i nostri clienti e tutti gli interessati per gli eventuali disagi che ciò può causare. Stiamo riprogrammando di rilasciare la Nikon D6 a maggio 2020 e annunceremo la nuova data di rilascio appena avremo più certezze. Continueremo a monitorare attentamente la situazione e faremo del nostro meglio per consegnare questa nuova fotocamera il prima possibile. Grazie per la vostra comprensione e pazienza”

Questo ritardo avvicinerà ulteriormente la data di rilascio alle Olimpiadi del 2020, che si terranno a Tokyo dal 24 luglio al 9 agosto 2020 dove Nikon vorrà essere protagonista

Tuttavia, visti i casi di coronavirus in aumento non è scontato che le Olimpiadi possano essere ritardate o addirittura cancellate.

© Riproduzione riservata