Nikon D780: la nuova reflex agile e versatile è ufficiale

490

Nikon D780Un mondo di novità al CES di Las Vegas per questo inizio d’anno con i botti. Dopo la presentazione dell’ammiraglia Canon EOS 1-D X Mark III anche Nikon svela le sue ultime novità inerenti la fotografia e presenta ufficialmente la Nikon D780, una reflex full frame potente ma agile come una mirrorless.

Arriva ben 5 anni dopo il modello precedente D750 ma sono anni in cui i tecnici hanno dovuto studiare come trasferire la versatilità del nuovo sistema mirrorless Z all’interno di questa Nikon D780 e pare ci siano riusciti bene.

Il corpo di questa nuova reflex è decisamente più compatto e leggero del precedente anche se estremamente robusto e resistente ad urti ed agenti atmosferici.

All’interno della Nikon D780 troviamo un sensore full frame da 24,5 megapixel retroilluminato affiancato dal processore EXPEED 6 che è lo stesso delle mirrorless top di gamma Z6 e Z7. Tale processore porta questa reflex a gestire ISO sino a 51.200 (espandibili sino a 204.800!)

Migliorato parecchio anche il comparto della messa a fuoco automatica che su questa nuova Nikon D780 si è sdoppiato. Si, sdoppiato, nel senso che cambia a seconda dell’utilizzo. Se si utilizza il live view viene utilizzato un sistema AF ibrido (lo stesso delle mirrorless Z), se invece viene utilizzato il mirino viene utilizzato un sistema AF a rilevazione di fase a 51 punti (di cui 15 a croce).

Nikon D780

Inoltre, è la prima volta che vediamo su una reflex full frame di Nikon l’Eye Detection AF, che può tracciare anche più occhi contemporaneamente.

Nikon D780

Le raffiche arrivano a 12 scatti al secondo se si usa il live view mentre si fermano a 7 fps con le riprese dal mirino ottico.

Sul retro della Nikon D780 troviamo un display touchscreen da 3,2 pollici e 2,3 milioni di pixel di risoluzione. Tale display è lo stesso utilizzato sulla D850 ed è basculante in alto e in basso.

Nikon D780

Dal punto di vista delle riprese video, la Nikon D780 può registrare in 4K a 30p senza nessun ritaglio dell’immagine o anche in full HD a 120p. Supporta la registrazione HDR tramite HLG e l’uscita a 10 bit con profilo N-Log e ha un intervallometro integrato.

Connessioni: 1 porta USB-C che serve anche per la ricarica, 1 ingresso microfono, 1 HDMI, wifi e bluetooth. Sono inoltre presenti 2 slot per schede di memoria di tipo UHS-II. La batteria garantisce 2260 scatti in condizioni normali.

Nikon D780 sarà nei negozi di tutto il mondo a partire da fine Gennaio 2020 ad un costo indicativo sui 2300 dollari (solo corpo)

Nikon D750 Body Fotocamera Reflex Digitale, 24,3 Megapixel, Lexar SD 16 GB [Nital card: 4 anni di garanzia]
  • Sensore in formato FX da 24,3 MP
  • Livelli ISO davvero spettacolari: l'intervallo di sensibilità ISO 100-12800 è estendibile fino a 50-51200 (equivalente)
  • Sensibile fino a -3 EV e dotata del modo Area AF a gruppo di Nikon, la D750 si blocca sul soggetto con incredibile precisione, anche in condizioni di scarsa luminosità
  • Solido monitor basculante
  • Contenuto confezione: Oculare in gomma DK-21, tappo corpo BF-1B, batteria ricaricabile Li-ion EN-EL15 con copricontatti, caricabatteria MH-25a, coprioculare DK-5, cavo USB UC-E17, cinghia da polso AN-DC14, programma di installazione ViewNX 2
© Riproduzione riservata