Nikon presenta le sue schede di memoria Nikon XQD dalla velocità pazzesca.

211

In un mondo tecnologico che corre senza freni sfornando oggetti sempre più esigenti in termini di velocità e di prestazioni, le schede di memoria occupano un posto di rilievo.

Le attuali schede di memoria si suddividono principalmente in 3 diverse categorie: Compact Flash, SD e le ultime arrivate XQD.

Le più famose sono le schede SD, che sono sul mercato da una ventina di anni. Hanno aumentato di anno in anno la loro velocità ma con il tempo e con le nuove fotocamere mirrorless sempre più esigenti, si è dovuto correre ai ripari e progettare una scheda di memoria più resistente, più più sicura e sopratutto più veloce.

Per questo motivo, qualche anno fa, sono state lanciate sul mercato le schede XQD, schede belle robuste che utilizzano PCI Express come interfaccia di trasferimento che garantisce una grande sicurezza ed un’enorme velocità.

Non sono molto conosciute ma saranno le schede del prossimo futuro, sino ad oggi solamente Sony, Sandisk e Lexar le producevano ma in questi giorni è uscita la notizia che Nikon ha messo sul mercato anche le sue schede XQD proprietarie.

Come mai Nikon ha deciso di entrare in un mercato non suo e provare a competere con colossi come Sony e SanDisk che producono memorie da decenni? La risposta non è certa ma probabilmente è per via del fatto che sulle Nikon Z6 e Z7 uno dei due slot di memoria è dedicato solamente alle schede XQD pertanto Nikon avrà pensato che i possessori delle loro fotocamere preferiscano scegliere una scheda Nikon XQD piuttosto che acquistarne una dai competitors.

Le nikon XQD sono leggermente più grandi di una scheda SD ma hanno prestazioni di gran lunga superiori. Tali schede arrivano ad avere una velocità di lettura di 440 mega al secondo e una di scrittura di 400 mega al secondo. Con queste velocità le raffiche da 20-30 scatti non saranno MAI un problema!

L’unico problema al momento è che il lancio è stato fatto solo negli Stati Uniti pertanto in Europa tali Nikon XQD sono introvabili ma Nikon ha già detto che nel 2020 arriveranno anche da noi.

Attualmente sono in vendita solamente nel taglio da 64 giga ad un costo di 139 dollari.