OmniVision presenta il primo sensore da 64 MP e 1/2 pollice al mondo

97

OmniVision Omnivision, azienda cinese di sensori, ha annunciato oggi il primo sensore da 64 MP da 1/2 pollice al mondo, ideale per smartphone ultra sottili di fascia alta chiamato OV64B.

Questo impressionante sensore utilizza la tecnologia PureCel Plus-S e la tecnologia CFA che, assieme ad altre migliorie, permette al sensore di offrire immagini a 16 MP con una sensibilità superiore equivalente a quella di sensori da 1,4 micron.

In termini di prestazioni video, la risoluzione aggiuntiva consentirà a OV64B di girare video 8K a 30p o video in 4K a 60p o video in 4K a 30p con stabilizzazione elettronica dell’immagine. Trova posto anche la possibilità di registrare video in slow-mo a 240 fps a risoluzione 1080p oppure a 480 fps a risoluzione 720p, così come il sistema di autofocus ML-PDAF per incrementarne la precisione.

Non si sa ancora su quali smartphone in futuro vedremo questo pazzesco sensore ma certo è che Omnivision darà del filo da torcere a Samsung, unico altro produttore di un sensore d’immagine a 64MP chiamato Samsung ISOCELL Bright GW1.

La differenza sta nel fatto che il sensore Samsung è più grande, usando pixel da 0,8 micron su un sensore da 1/1,7 pollici, il che significa che potrebbe non adattarsi a smartphone più piccoli e sottili. Ecco perchè questo nuovo sensore OV64B di Omnivision potrebbe avere molto successo, anche se al momento non sappiamo ancora nulla.

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here