Oscar fotografia 2020. Vince il grande Roger Deakins con 1917

149

oscar fotografia 2020Domenica notte sono stati assegnati gli oscar del cinema 2020. I candidati a vincere l’oscar per la migliore fotografia erano: Roger Deakins (film 1917), Robert Richardson (film C’era una volta…a Hollywood), Lawrence Sher (film Joker), Rodrigo Pietro (film The Irishman) e Jarin Blaschke (film The Lighthouse)

Non di certo una semplice decisione visti i professionisti di cui stiamo parlando! Comunque sia, il vincitore dell’oscar per la fotografia 2020 è Roger Deakins, direttore della fotografia nel film 1917.

Questo è stato il suo secondo oscar, dopo averne vinto uno nel 2018 per il film Blade Runner 2049 e dopo ben 13 candidature.

Se avete visto il film 1917 vi sarete resi conto del livello eccelso della tecnica cinematrografica. Il film è stato girato in un piano sequenza, una tecnica particolare che consiste in una sola ed unica ripresa, senza soluzione di continuità.

Una scelta impegnativa, che ha richiesto mesi e mesi di prove e che ha richiesto molta disciplina sul set (organizzare le comparse, sempre le stesse 50 persone, per seguire il percorso della telecamera, non è semplice) ma ha avuto un grande risultato: un film immersivo e un oscar per la fotografia.

oscar fotografia 2020

Quasi un cinema materico che solo le ultimissime tecnologie di ripresa – camere piccole, maneggevoli e altamente stabilizzate – possono regalarci permettendoci di restare incollati a quei corpi e di sentirne il respiro. L’estetica del pedinamento (un continuo andare avanti dei personaggi e della telecamera dietro di loro ), porta ad un’immersività quasi da videogaming. Questo non fa perdere però al film tutta la sua verità e il gusto del vero cinema.

Un oscar della fotografia 2020 estremamente meritato per Roger Deakins. Avete visto il film? Voi cosa ne pensate? Condividete questo premio o lo avreste dato a qualcun altro?

oscar fotografia 2020