Photoansa 2019: le immagini più significative ci raccontano il 2019

160

photoansaSi traduce per la prima volta in un progetto espositivo il volume fotografico PHOTOANSA che raccoglie le immagini più significative dell’anno legate ai grandi fatti di attualità in Italia e nel mondo, realizzate dai fotografi dell’agenzia.

Una selezione di oltre cento immagini della quindicesima edizione della pubblicazione, relativa all’anno 2019, sarà esposta al Forte di Bard, in Valle d’Aosta, dall’8 febbraio al 7 giugno 2020.

Dodici le sezioni corrispondenti alle tematiche trattate nella mostra Photoansa 2019, a cominciare dalle elezioni europee che per la prima volta vedono una donna, Ursula von der Leyen, alla guida della Commissione della Ue.

Seguono le immagini straordinarie della demolizione del ponte Morandi a Genova, che non fanno passare in secondo piano l’angoscia delle famiglie sfollate dalle loro case e la disperazione dei parenti delle vittime.

È la volta di un’altra immagine che simboleggia, nella sua tragicità, l’anno trascorso, quella di padre e figlia morti abbracciati sul greto di un torrente al confine tra Messico e Stati Uniti nel tentativo di aggirare il muro fatto consolidare dal presidente Trump. Si ritorna poi in Italia dove, dalle spiagge della riviera romagnola ai palazzi della politica nella Capitale, si assiste alla fine del governo giallo-verde che lascia il passo, sotto lo sguardo del presidente Mattarella, alla nuova coalizione Pd-5 stelle.

photoansa
Clerics attend a mass led by Michel Aupetit (2-L), Archbishop of Paris, which is the first church service in a side chapel of Notre-Dame de Paris cathedral in Paris, France, 15 June 2019, two months to the day after a devastating fire. For safety reasons, the mass was celebrated on a very small scale, but was streamed live on internet. EPA-EFE/KARINE PERRET / POOL MAXPPP OUT

Poi Parigi: colpita in pochi mesi dalle violente manifestazioni dei Gilet gialli e dall’incendio della cattedrale di Notre-Dame. Le manifestazioni di intolleranza scuotono anche le periferie romane, tra sgomberi di case occupate e proteste contro le famiglie di etnia rom, dove a pagare sono sempre gli ultimi e più indifesi, i bambini.

photoansa
YEARENDER 2019 SEPTEMBER
Greta Thunberg, the 16-years-old climate activist from Sweden, addresses world leaders at the start of the 2019 Climate Action Summit which is held in advance of the General Debate of the General Assembly of the United Nations at the UN Headquarters in New York, New York, USA, 23 September 2019. World Leaders have been invited to speak at the event, which was organized by the UN Secretary-General Antonio Guterres, for the purpose of proposing plans for addressing global climate change. EPA-EFE/Justin Lane

Ma il volto dominante dell’anno è quello di Greta Thunberg, la sedicenne svedese che ha trascinato nelle piazze del pianeta milioni di giovani a manifestare sulla tragedia dell’ambiente. Quindi la parola allo sport, con l’assegnazione a Milano-Cortina dei Giochi invernali del 2026, 70 anni dopo quelli che si erano tenuti nella località ampezzana, e con la squadra di calcio femminile che, pur eliminata ai quarti di finale, vive la sua esperienza ai mondiali di Francia come una vittoria in uno sport da sempre ritenuto territorio esclusivo dei maschi.

Mentre i giovani internettiani che passano ore incollati ai monitor scoprono i ricchissimi tornei di eGames, è ancora una donna, Federica Pellegrini, a chiudere il PHOTOANSA 2019 con la sua ottava medaglia dei 200 stile libero e regalando a tutti noi un momento di leggerezza e di gioia.

A child goes away from the former occupied school in Via Cardinal Domenico Capranica in Primavalle district, Rome, Italy, 15 July 2019. Police evicting squatters from a former school on the outskirts of Rome were showered with objects from the windows on Monday.
ANSA/Massimo Percossi

«Abbiamo accolto con grande interesse la proposta di ANSA di trasformare in una grande mostra una selezione delle più significative immagini presenti all’interno dell’edizione 2019 del volume – spiega il presidente del Forte di Bard, Ornella Badery -.

La collaborazione con la più importante agenzia di informazione del nostro Paese testimonia l’autorevolezza che il Forte ha assunto in questi anni nel campo della fotografia, in particolare nell’ambito del fotogiornalismo. L’esposizione è un prodotto del tutto originale, ideato e prodotto dall’Associazione Forte di Bard in sinergia con ANSA. Alla mostra sarà abbinato un ciclo di conferenze di approfondimento che porterà al Forte personaggi illustri della cultura e del giornalismo italiano».

La cerimonia inaugurale di Photoansa 2019 si terrà venerdì 7 febbraio nella sala Archi Candidi del Forte di Bard, alle ore 18.00 alla presenza dell’amministratore delegato di ANSA Stefano De Alessandri e del direttore Luigi Contu e dei vertici dell’Associazione Forte di Bard.

LA SCHEDA – PHOTOANSA 2019

8 febbraio – 7 giugno 2020 – Forte di Bard. Valle d’Aosta

Orari
Sino al 2 marzo
feriali: 10.00 | 17.00
sabato, domenica, festivi: 10.00 | 18.00
chiuso lunedì

Dal 3 marzo
feriali: 10.00 | 18.00
sabato, domenica, festivi: 10.00 | 19.00
chiuso lunedì

Tariffe
Intero: 8,00 euro
Ridotto: 7,00 euro
Scuole: 5,00 euro

Informazioni al pubblico
Associazione Forte di Bard
T. + 39 0125 833811 | info@fortedibard.it | www.fortedibard.it

Ufficio Stampa
. Spaini & Partners
www.spaini.it
T. 050 35639
C. 349 8765866
ufficiostampa@spaini.it
. Forte di Bard
T. + 39 0125 833824
ufficiostampa@fortedibard.it

Foto di copertina: LUIS TORRES 28 luglio, Ciudad Juarez, Messico. Bambini giocano sulle altalene installate dal designer californiano Ronald Rael tra le sbarre del muro che divide US-MX

© Riproduzione riservata