Pixreplay è il primo social network per comprare e vendere fotografie

168

Pixreplay

Si chiama Pixreplay ed è il primo social network dove è possibile comprare e vendere fotografie. L’idea innovativa è venuta a due fratelli: Sergio e Piero De Tomi. Sergio, 23enne, è un laureando in studi umanistici mentre Piero è un ingegnere informatico di 30 anni. Hanno sviluppato e realizzato in assoluta autonomia l’intero social network dedicato alla fotografia.

PixreplayOltre ad acquistare e vendere fotografie, questo nuovo social tutto da scoprire dà anche la possibilità di partecipare a tornei on line a tema aperti a tutti gli iscritti al sito e sfidare altri utenti a colpi di scatti fotografici.

E come in ogni torneo che si rispetti, sono persino previste le sfide con un’apposita sezione dove è possibile votare la più bella tra le coppie proposte di fotografie.

Il sito web (in lingua italiana e inglese) conta attualmente oltre mille iscrizioni in forte aumento.

Pixreplay

«L’idea è nata un po’ alla volta -spiega Sergio – è cresciuta giorno dopo giorno mentre ci lavoravamo io e Piero. Volevamo creare un sito che desse l’opportunità ai fotografi di dare un valore ai propri scatti; da qui è nata l’idea dei tornei e della possibilità di mettere in vendita le proprie foto. Inoltre, siamo al lavoro giorno e notte per implementare nuove funzionalità che ci distinguano sempre di più dai concorrenti, qualcosa che sia in grado di avvicinare maggiormente i fotografi stessi a quelli che poi saranno i futuri compratori. Insomma, siamo un enorme vulcano di idee che aspettano solo di essere messe in pratica».

Pixreplay

Attraverso piccoli contest, è possibile anche accumulare crediti (pixcredits) da utilizzare nella piattaforma. Pixreplay, nato a metà gennaio 2017, si rivolge agli appassionati di fotografia (non necessariamente solo professionisti) dando loro la possibilità di vendere i propri scatti a prezzi competitivi: la compravendita avviene attraverso un doppio sistema di crediti e di transazioni con denaro. Divertimento, però, resta la parola d’ordine.

Eccovi il link per potervi iscrivere a questo nuovo ed innovativo social network.

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here