Quartetti sotterranei…anche non completi. Fotografie di Massimiliano Vecchi

45

quartetti sotterranei

Quando il cervello umano si trova davanti ad una problema cerca quasi automaticamente una via di fuga, una soluzione.

E cosa succede quando la problematica non si può risolvere in un battito di ciglio? Il cervello prende tempo e cerca un modo per uscirne fuori. E’ così che è nato il progetto Quartetti sotterranei.

Anni ed anni di continui passaggi sui vagoni delle metro della città eterna, nel tentativo di spostarsi più o meno agevolmente ed arginare i soliti problemi del mattino, con una metro B non sempre all’altezza del suo compito, una C che prende froma ed una metro A che tenta di accompagnare da nord a sud pendolari turisti e cittadini di tutto il mondo.

E poi? Cosa ci resta di quei momenti?

Qualche arrabbiatura, i soliti ritardi, il ricordo di un tragitto speso il più delle volte con le cuffie nelle orecchie e gli occhi tesi sullo schermo del maledetto smartphone.

E poi? E poi iniziavano a mancare i volti e cresceva la necessità di vivere e riempire quei momenti apparentemente comuni di storie e racconti.

Per farlo? Massimiliano Vecchi ha voluto osservare chi si siedeva accanto a lui, o meglio di fronte e senza saperlo formava un perfetto quartetto di storie non sempre complete ma di enorme interesse. L’ha fatto con rispetto per la nostra vita ed un desiderio devastante di umanità e confronto che ha accompagnato ogni click sotterraneo.

Quartetti sotterranei Quartetti sotterranei Quartetti sotterranei Quartetti sotterranei Quartetti sotterranei Quartetti sotterranei Quartetti sotterranei

Massimiliano Vecchi

Massimiliano Vecchi è un consulente informatico da troppo tempo e fotografo da circa dieci anni, sempre alla ricerca di spunti che facciano bene ai suoi occhi e al suo cuore. Adora la strada e la fotografia è orami al centro di ogni sua azione.

E’ il fondatore ed autore del collettivo fotografico Roma Street Photography e in questo articolo ci presenta “Quartetti sotterranei”, il suo ultimo progetto realizzato interamente sulle linee della metropolitana di Roma.

“Quartetti sotterranei” racconta la gente vicino a lui, le loro storie, quelle degli eroi che ogni giorno lottano si incazzano e sorridono guardando sempre avanti.

Se volete saperne di più sul progetto “Quartetti sotterranei” e su Massimiliano Vecchi, potete visitare le pagine ufficiali dell’autore:

Sito web: www.massimilianovecchi.com

Sito web: http://www.romastreetphotography.com

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/Massimiliano.Vecchi.Archivio.Fotografico/

Instagram: https://www.instagram.com/massimiliano_vecchi_photo/

Mail: mvfphotoblog@gmail.com

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here