Siamo quello che mangiamo. Ecco cosa mangiano i bambini nel mondo

Pubblicato il 26/01/2021


siamo quello che mangiamoSiamo quello che mangiamo! Quante volte lo avete sentito dire? Anche il fotografo Gregg Segal se lo è chiesto e ha voluto approfondire l'argomento girando il mondo per oltre 3 anni documentando, attraverso la fotografia, le abitudini alimentari di differenti popolazioni.

Il risultato è stato un bellissimo progetto fotografico che ha fatto capire a Gregg che l'abbondanza, se mal distrubuita, fa molte più vittime della scarsità di cibo...e che non è assolutamente vero che più reddito coincide con più salute, anzi!

Siamo quello che mangiamo è il messaggio che viene fuori da questo progetto fotografico di Gregg Segal intitolato "Daily bread". Il fotografo in questo progetto ha deciso di ritrarre solamente i bambini e le loro abitudini alimentari, perchè loro rappresentano il futuro del nostro pianeta.

Ha chiesto loro di tenere un diario con tutto quello che avevano mangiato nell'ultima settimana e poi li ha ritratti, sdraiati per terra, con tutto il cibo mangiato attorno a loro come un enorme puzzle. Pizze, pasta, patatine, riso, pesce, pomodori, verdure varie, pollo, formaggi, cus cus e caramelle, c'è di tutto in queste immagini.

Guardando bene però possiamo notare una cosa: i bambini dei paesi poveri mangiano decisamente meglio dei bambini di paesi ricchi, segno che c'è sempre di più uno squilibrio che sta alterando il futuro dell'umanità, un futuro dove l'abbondanza di cibo, se mal distribuita, farà più vittime della scarsità!

Per non parlare poi dello spreco di cibo: 1300 miliardi di tonnellate di cibo ogni anno finiscono nella spazzatura, ben 4 volte di più del cibo che servirebbe a combattere la fame nel mondo!!!

Non a caso i bambini che stanno meglio, come dice Gregg Segal, hanno alle spalle una storia sociale e individuale dove si cucina in casa e si mangia in famiglia.

Insomma queste foto sono molto più provocatorie di quanto non appaiano al primo sguardo. Da genitori ci chiamano a ripensare insieme all'educazione alimentare e a cercare di sprecare sempre meno cibo. Ricordatevi: siamo quello che mangiamo!!!

Informazioni su Gregg Segal: greggsegal.com | Instagram | Facebook | Twitter

Siamo quello che mangiamo Siamo quello che mangiamo Siamo quello che mangiamo Siamo quello che mangiamo Siamo quello che mangiamo Siamo quello che mangiamo Siamo quello che mangiamo

amazon