Sony FX3: la più piccola videocamera professionale di Sony

Pubblicato il 02/03/2021


Sony FX3Sony ha recentemente annunciato la FX3, la più piccola e compatta videocamera della linea "cinema". Molte delle sue caratteristiche sono state prese in prestito da A7S III con le principali differenze che risiedono nel design del corpo e beneficiano di tempi di ripresa decisamente più lunghi grazie anche ad una ventola interna.

Sony FX3 al suo interno presenta un sensore full frame retroilluminato da 10,2 megapixel che promette un'ottima resa nella gestione del rumore e un'alta sensibilità che arriva fino a 409.600 ISO, oltre a 15+ stop di gamma dinamica in SLog-3.

Include la matrice di colori S-Cinetone che si trova su Venice, FX6 e FX9 per consentire un migliore abbinamento con i filmati acquisiti. Dispone inoltre di undici profili immagine selezionabili tra cui S-Gamut3 e S-Gamut3 Cinema.

La nuova telecamera cinematografica può acquisire filmati fino a 600 Mbps in All-I, può riprendere in XAVC S/H.264 o MPEG-H HEVC / H.265 e può acquisire video in 4K fino a 120 fotogrammi al secondo (con 10 % di ritaglio dell'immagine da Full Frame) e fino a 240 fotogrammi al secondo in Full HD 1080p. Il video può essere catturato con una profondità di 10 bit e un campionamento del colore 4: 2: 2 in tutti i formati e può anche riprendere video RAW a 16 bit tramite l'uscita HDMI. Infine, consentirà la registrazione proxy in XAVC HS a 10 bit e 8 bit sia a 1080p che a 720p.

Sony FX3

Sony FX3 ha un sistema di autofocus a rilevamento di fase con 627 punti, lo stesso sistema  dell'FX6. È dotato di Eye-AF (supporta solo gli occhi umani) e Real-Time Tracking AF, disponibili in tutte le modalità video. Il tracciamento tattile è incorporato nell'LCD posteriore e ci sono ampi parametri di controllo dell'autofocus che possono essere personalizzati per cambiare la velocità con cui la fotocamera creerà la messa a fuoco tra i soggetti.

All'interno ella telecamera troviamo anche uno stabilizzazione d'immagine sul sensore a 5 assi (la prima per la linea Cinema).

Sony FX3

Se queste specifiche sembrano familiari, è perché sono più o meno le stesse di ciò che offre la SonyA7S III. Alla domanda sulle caratteristiche dell'FX3 rispetto all'A7S III, un rappresentante Sony ha convenuto che sembra molto simile da un certo punto di vista.

"Dal punto di vista della tecnologia, forse", ha detto un rappresentante Sony. "Dal punto di vista dell'usabilità, riteniamo che siano molto diverse."

Sony sostiene che con l'FX3 e l'A7S III ha creato una proposta di vantaggi diversa per coloro che non hanno davvero bisogno della capacità di acquisizione di immagini fisse dell'A7S III ma desiderano le funzionalità incentrate sul video in un corpo progettato per funzionare con le macchine fotografiche. Questo non vuol dire che non possa scattare foto, può eccome anche se è stata progettata in particolare modo per funzionare bene con i video.

Sony FX3 è la telecamera Cinema Line più compatta di Sony. La parte superiore della fotocamera è completamente piatta, poiché Sony ha rimosso il mirino e i quadranti superiori e pesa 640 grammi senza scheda e batteria.

Sfortunatamente, a differenza delle altre videocamere della serie Cinema, non ha lo spazio per i connettori SDI e nemmeno i filtri a densità neutra incorporati. Questi sono stati i compromessi che Sony ha deciso di fare per mantenere la fotocamera piccola.

Parlando di porte, sulla FX3 troviamo 2 USB (Type-C e micro), un jack per cuffie e una porta HDMI Type-A (full size). Proprio come l'A7S III, l'FX3 ha due slot per schede di memoria CFexpress Type A e SD. Sony afferma che essenzialmente gli stessi requisiti per la scrittura su scheda di memoria dall'FX3 sono condivisi con l'A7S III.

Dietro il display LCD posteriore è dove Sony ha nascosto il sistema di raffreddamento attivo dell'FX3 e la ventola incorporata. La ventola può essere impostata su più modalità operative (Auto / Minimo / Off) e funziona insieme alla struttura di dissipazione del calore della telecamera per mantenere il dispositivo fresco. Prende l'aria dal basso, la sposta attraverso il dissipatore di calore e la espelle dal lato dell'unità.

Uno dei principali vantaggi del suddetto sistema di raffreddamento attivo è il tempo di registrazione esteso: l'FX3 supporta la registrazione 4K "infinita" a 60 fotogrammi al secondo se accoppiato con l'alimentazione esterna. Sony ha effettivamente riscontrato che i limiti della registrazione sono circa 13 ore di riprese continue, ma sfido chiunque a registrare video per oltre 13 ore!

Nonostante l'inclusione di una ventola, l'FX3 è resistente alla polvere e all'umidità e dispone anche di un sistema di rimozione della polvere tramite un filtro sulla parte anteriore del sensore che si attiva automaticamente per rimuovere polvere e particelle.

Sony FX3 è in vendita ad un prezzo di 4.700 € IVA inclusa, circa 500 € in più della sorella Sony A 7S III.

amazon