Uno scatto, una storia – Proteggimi dal sole

13

Uno scatto, una storia

Uno scatto, una storia

Correva l’anno 2009 e mi ritrovavo con mia moglie a fare un bellissimo weekend lungo in Toscana, una delle più belle regioni che abbiamo in Italia da fotografare e non solo. Dopo aver passato il primo giorno a Montepulciano decidemmo di andare a far visita a Pienza distante pochi chilometri.

Durante il tragitto mi fermai comunque diverse volte per scattare foto ai bellissimi paesaggi che mi trovai di fronte (Santa mia moglie che ha sopportato tutto ciò) finchè non vidi in lontananza un casolare che pareva abbandonato, circondato da campi di grano e con 2 soli cipressi in mezzo al nulla.

Eravamo in estate con un caldo tremendo ed era circa mezzogiorno, orario in cui è altamente sconsigliato scattare fotografie all’aperto perchè  la luce è troppo forte e non è facilmente gestibile, sopratutto in caso di zone in ombra e luce.

Preso però dalla curiosità di questo casolare mi avvicinai di qualche centinaio di metri quando mia moglie si accorse di una nuvoletta che vagava in cielo tutta sola. Era incredibile, tutto il cielo era azzurro ed era presente solo lei, sembrava la nuvoletta di Fantozzi!

Mi fermai immediatamente e cercai il punto migliore per poterla fotografare esattamente sopra al casolare che sembrava chiedere protezione dal sole e dal caldo.

Questa immagine fu poi pubblicata pochi mesi dopo sulla famosa rivista di fotografia italiana Foto cult e vinse inotre diversi premi in concorsi fotografici. Questo fu per me un enorme soddisfazione.

Se vi siete persi le altre storie dietro ai miei scatti potete consultare la pagina apposita.

© Riproduzione riservata