Canon Europa ferma le spedizioni di prodotti in Russia

Pubblicato il 08/03/2022


canon europa

Canon Europa ha annunciato di aver sospeso tutte le nuove spedizioni di prodotti in Russia in risposta all'attacco del paese all'Ucraina. "La violenza e la distruzione causate dagli attacchi militari all'Ucraina sono scioccanti per tutti noi. Condividiamo le nostre più sentite preoccupazioni per i nostri colleghi e il popolo ucraino le cui vite sono state profondamente colpite”, scrive Canon Europa (Canon EMEA) in una dichiarazione pubblicata sul suo sito web. “A partire dall'inizio di questa settimana, Canon EMEA ha sospeso tutte le consegne di prodotti in Russia. Continuiamo a monitorare la situazione e gli sviluppi in rapida evoluzione", continua l'azienda. “Siamo uniti nel desiderio di pace”.


Canon Europa aggiunge inoltre che sta donando somme di denaro (non rivelate) per gli aiuti umanitari in Ucraina e nelle regioni circostante. "Come parte degli sforzi di soccorso a livello mondiale a sostegno dell'Ucraina, stiamo effettuando donazioni a organizzazioni umanitarie internazionali in Ucraina, Polonia, Romania, Moldova, Repubblica Ceca, Ungheria e Slovacchia".


Questa presa di posizione di Canon è la prima tra i più grandi marchi nel mondo della fotografia. Vedremo se tutti gli altri marchi seguiranno l'esempio di Canon.


amazon