Kolari svela il Segreto del Nikon Z8: Un Viaggio nel Cuore dell'Arte in Bianco e Nero

25 lug 2023
299
Kolari svela il Segreto del Nikon Z8: Un Viaggio nel Cuore dell'Arte in Bianco e Nero

Il Nikon Z8 è una macchina fotografica full-frame mirrorless molto attesa nel mondo della fotografia. Mentre il suo debutto ha suscitato grande interesse, c'è ancora molto da scoprire su questa potente fotocamera. Fortunatamente, Kolari, specializzata nelle conversioni di fotocamere per la fotografia infrarossa e ultravioletta, ha svelato un'esclusiva analisi del teardown del Nikon Z8, svelando i segreti nascosti all'interno della macchina.

Kolari, un'azienda che si dedica alle conversioni di fotocamere per la fotografia infrarossa e ultravioletta, è famosa per condividere dettagliati teardown di nuove fotocamere, svelando il loro funzionamento interno e l'ingegneria di precisione che le rende possibili. Recentemente, Kolari ha svelato il suo ultimo progetto: il Nikon Z8 full-frame mirrorless camera.

In un articolo dettagliato, Kolari ci porta nel cuore del Nikon Z8, svelando ogni componente e dettaglio nascosto di questa incredibile fotocamera. Il Nikon Z8 è molto simile al precedente Z9 rilasciato da Nikon alla fine del 2021, ma si differenzia per il suo design complessivo e l'aspetto esterno. Mentre il Z9 presenta un corpo robusto con doppio impugnatura, simile a quelli delle fotocamere professionali, il Z8 somiglia di più a una Nikon D850 DSLR leggermente rimpicciolita.


Kolari svela il Segreto del Nikon Z8: Un Viaggio nel Cuore dell'Arte in Bianco e Nero

Per smontare il Nikon Z8, il tecnico di Kolari inizia rimuovendo la piastra inferiore della fotocamera e le sette viti presenti. Questo è solo l'inizio di una lunga e complessa operazione di smontaggio, poiché il Nikon Z8 è dotato di numerosi componenti e viti che richiedono un'attenta precisione.

Il numero sorprendente di viti è stato un'osservazione particolare del tecnico di Kolari durante il processo di teardown. Ci sono cinque viti sotto la porta del vano batteria e altre cinque sotto il tappo antipolvere che copre i porti laterali della fotocamera, compreso un porto HDMI a grandezza naturale, una coppia di porte USB-C e due jack per microfono e cuffia separati.

Con l'attenzione ai dettagli e alla precisione, il tecnico rimuove attentamente il pannello posteriore dal resto del corpo del Nikon Z8. Successivamente, disconnette i cavi a nastro che collegano il pannello posteriore al processore della fotocamera e gli altri cavi collegati alla scheda del circuito. Il procedimento richiede pazienza e abilità, in quanto i cavi sono numerosi e delicati.


Kolari svela il Segreto del Nikon Z8: Un Viaggio nel Cuore dell'Arte in Bianco e Nero

Una volta eseguita l'operazione di teardown, emergono chiaramente le numerose componenti intricatamente posizionate all'interno del corpo della fotocamera. È immediatamente evidente quanto lavoro di progettazione e ingegneria sia stato dedicato ad ogni parte del Nikon Z8, dimostrando la cura e l'attenzione nei dettagli che contraddistinguono un prodotto di fascia alta come questo.

Inoltre, la pellicola Nikon Z8 utilizza molle per la calibrazione della messa a fuoco, garantendo che il sensore sia perfettamente parallelo al piano focale, consentendo così immagini nitide e ben definite. Nonostante qualche problema di controllo di qualità riscontrato dal momento del suo rilascio nel maggio 2022, non vi è dubbio che il Nikon Z8 sia una fotocamera attentamente progettata, studiata per offrire prestazioni e risultati eccellenti.

L'articolo di Kolari dettagliando il teardown del Nikon Z8 offre decine di foto dettagliate che mostrano ogni fase dello smontaggio, compreso uno sguardo ravvicinato al sensore della fotocamera. La precisione e la dedizione con cui Kolari esegue questo processo di teardown è un chiaro segno dell'amore e della passione per l'arte in bianco e nero, un'arte intramontabile che continua a stupire e ispirare fotografi e appassionati in tutto il mondo.





Potrebbe interessarti anche