Panasonic GH6: la nuova micro quattro terzi con prestazioni video spaventose

Pubblicato il 23/02/2022


lumix gh6

A distanza di 5 anni dal lancio della della GH5, Panasonic presenta la sua nuova fotocamera professionale micro quattro terzi GH6 che farà contenti tutti gli amanti delle riprese video.


La nuova Panasonic GH6 è molto simile esternamente al modello precedente ma dentro è praticamente tutta nuova: dal sensore al processore, dal sistema di raffreddamento attivo al nuovo sistema di stabilizzazione. La GH6 presenta caratteristiche davvero interessanti soprattutto dal punto di vista del video arrivando ad offrire all'utente finale la possibilità di registrare in 5,7K in Apple Pro Res 422HQ.


All'interno della Panasonic GH6 troviamo il nuovissimo sensore Live MOS da 25,2 megapixel privo del filtro passa basso (LPF) affiancato dallo spettacolare processore Venus Engine che porta la GH6 ad avere raffiche sino a 75 fps con otturatore elettronico, una maggior gamma dinamica (+-12 stop) e un rolling shutter inesistente.


Messa a fuoco che presenta oltre 300 punti ma che è ancora a contrasto e non a rilevamento di fase. Non manca ovviamente la stabilizzazione a 5 assi che garantisce riprese stabili e standard di registrazione elevati. GH6 presenta inoltre una particolare modalità di scatto chiamata "High Resolution" che unisce 8 scatti differenti per poi unirli in un'unica immagine da 100 megapixel cogliendo i particolari più impercettibili.

lumix gh6

E' il comparto video la vera forza di questa GH6 che ha la possibilità di registrare video in una serie infinita di formati ad alta qualità ed elevata frequenza. Come già anticipato precedentemente, chi cerca la massima qualità può registrare video 5.7K Apple ProRes 422 HQ sino a 30p oppure può scegliere di aumentare il frame rate al formato 5,7K 60p a 10 bit fino a raggiungere i 120p. Per chi usa ottiche anamorfiche sono disponibili i formati 5.7K 60p/50p 4:2:0 a 10 bit e in 5.8K 30p/25p/24p (4.4K 60p) 4:2:0 a 10 bit.


A queste risoluzioni e frame rate elevati il surriscaldamento può essere un problema ma Lumix GH6 grazie ad un meccanismo di raffreddamento attraverso una ventola, garantisce tempi di registrazione illimitati, in tutte le modalità.

gh6 2

Sul retro troviamo un monitor touchscreen orientabile da 3 pollici e con una risoluzione di 1.840.000 punti. Lo snodo del monitor è stato studiato appositamente per essere comodo anche quando alla fotocamera sono collegati il cavo HDMI e la presa USB.


Il mirino elettronico, formato da un display OLED reattivo, presenta una risoluzione di 3.680.000 punti e cattura nei minimi dettagli anche soggetti in rapido movimento.


Lumix GH6 dispone di 2 slot per schede di memoria: uno per le schede CFExpress (tipo B) e uno per schede SD UHS II V90. Presenta inoltre una porta HDMI full size e una porta USB 3.2 per la lettura e scrittura ad alta velocità. Porta che può anche essere utilizzata per ricaricare la batteria da 2200 mAh. Non mancano ovviamente le connessioni wifi e bluetooth.


Prezzi e disponibilità

Panasonic Lumix GH6 sarà disponibile a partire da Marzo 2022 ad un prezzo indicativo di 2.200 euro per il solo corpo macchina.

lumix gh6


amazon