Sony presenta la nuova A7 IV e noi...c'eravamo!

Pubblicato il 22/10/2021


A distanza di 8 anni dal lancio della prima Sony Alpha, il colosso giapponese ha presentato ieri in tutto il mondo la nuova Sony A7 IV, fotocamera che avrà sulle spalle un'eredità non facile da gestire. 

La versione precedente A7 III infatti è stata una della fotocamere più vendute nella storia della fotografia digitale e nell'Aprile 2019, capitalizzava da sola ben il 42% del mercato giapponese. Non sarà facile per la nuova A7 IV mantenere questi numeri ma Sony ci crede davvero e punta a far diventare questa nuova versione il nuovo standard di riferimento.

In una location spettacolare nelle campagne milanesi, abbiamo provato in anteprima la Sony A7 IV e nel video qua sopra vi raccontiamo le nostra prime sensazioni.

Sistema d'immagine

Sulla nuovissima Sony A7 IV troviamo un nuovo sensore fullframe BSI retroilluminato da 33 megapixel (erano 24 nel modello precedente) che offre un'ottima resa in termini di ISO alti e di gestione del rumore. ISO che vanno da un minimo di 100 sino a 51200, espandibili da 50 a 204.800.

Il sensore è affiancato dal processore BIONZ XR, lo stesso montato sull'ammiraglia A1 e sulla A7SIII e che è ben 8 volte più veloce rispetto al modello precedente. 

La Sony A7 IV promette oltre 15 stop di gamma dinamica se si girano video in S-Log, stessa performance che avevamo già visto sulla A1!

Sony A7 IV

Fotografia

Il nuovo e velocissimo processore BIONZ XR permette alla Sony A7 IV di avere una raffica di 10 fps. Il buffer di memoria può gestire tranquillamente sino a 800 scatti consecutivi senza fermarsi. E' più facile finire lo spazio nella scheda di memoria che bloccare la macchina per i troppi scatti!!!!

All'interno di Sony A7 IV è presente uno stabilizzatore a 5 assi integrato con una compensazione che arriva sino a 5.5 STOP.

Migliorato parecchio anche l'autofocus che ora copre il 94% del frame e che presenta ben 759 punti di messa a fuoco. E' stata inoltre introdotta una nuova modalità di eye tracking per i volatili che permette di mettere a fuoco gli occhi di qualsiasi uccello in volo, una bellissima novità per chi fotografa avifauna.

Sony A7 IV

Video

Dal punto di vista delle riprese video, la nuova Sony A7 IV permette di registrare in 4K a 30p in full frame. Stessa frequenza della A7 III che però era costretta a fare un crop della ripresa a causa di un sensore molto più lento. Sony A7 IV può arrivare anche a 4K a 60p ma con un crop di 1,5x

 Il campionamento del colore è stato portato a 4:2:2 e la registrazione video può avvenire anche a 10 bit. Come già detto in precedenza, Sony promette 15 stop di gamma dinamica girando in S-Log.

L'operatività nella registrazione video è stata migliorata anche grazie al display capace di allargarsi verso l'esterno e di ruotare su se stesso. Ottimo per chi deve auto-riprendersi e vedere cosa la macchina sta inquadrando. Sulla A7 III il video non ruotava ma poteva solamente inclinarsi verso l'alto o verso il basso.

Sony A7 IV

Migliorata anche la dissipazione del calore che ora permette una durata di ripresa praticamente illimitata. Il prezzo da pagare è stato un'ispessimento del corpo macchina che ospita un dissipatore più grande rispetto al passato.

Altra piccola novità sulla Sony A7 IV è lo spostamento del pulsante di registrazione, posizionato sulla parte superiore del corpo e molto più facilmente raggiungibile rispetto al modello precedente che presentava il pulsante vicino all'oculare.

Dal punto di vista audio è stato introdotto il supporto alla Digital Audio Interface ovvero una serie di contatti aggiuntivi sulla slitta hotshoe che permettono l'utilizzo di microfoni professionali senza dover collegare il cavo jack dedicato...con il risultato di un audio più pulito e con qualità molto più professionale.

E' stata poi anche introdotta la "Focus Map", una vera e propria mappa colorata che ci indica ciò che è veramente a fuoco in quel momento.

Sony A7 IV

Connettività

I videomaker saranno contenti che Sony ha sostituito la "vecchia" micro HDMI con un'HDMI vera a propria, più solida e più adatta alle connessioni con monitor esterni.

Non è presente la porta ethernet come sulla A1 ma è presenta una porta USB, utilizzabile anche per fare streaming diretto una volta collegata ad un pc, senza necessità di un software aggiuntivo.

Non mancano ovviamente i moduli bluetooth e il wifi a 5 GHz.

Sony A7 IV

Prezzo e uscita

Sony A7 IV è in vendita da oggi ad un prezzo di 2800 euro per il solo corpo macchina o 3000 euro in kit con un 28/70



amazon