NIKON promuove ISPA, il premio fotografico dedicato alla SOSTENIBILITÀ

Pubblicato il 11/02/2022


ISPA

Nikon è partner tecnico di ISPA-Italian Sustainability Photo Award, il primo premio fotografico italiano dedicato alla Sostenibilità che giunge quest’anno alla terza edizione; il contest è ideato da Parallelozero, agenzia fotogiornalistica specializzata nella produzione di contenuti visuali, in collaborazione con PIMCO. 


L’obiettivo di ISPA è quello di raccogliere e raccontare attraverso la fotografia testimonianze di buone pratiche dagli effetti positivi, storie di un’Italia in trasformazione che mette al centro un futuro più sostenibile e che ha intrapreso una crescita consapevole, di innovazione e di scelte coraggiose. 


Nikon è sensibile ai temi ambientali, ha a cuore la natura e la salvaguardia dell’ambiente e considera fondamentale la fotografia per sensibilizzare le persone su ciò che mette a rischio il nostro pianeta, perché conoscere i problemi attraverso le immagini può contribuire a cambiare il mondo


Sostenibilità ambientale, sostenibilità sociale e governance sostenibile sono le tre aree tematiche del concorso entro le quali i fotografi devono cercare di esprimere i temi e i concetti chiave dello sviluppo sostenibile. 


Tra le novità dell’edizione 2022 il premio speciale “Nikon - Capture Tomorrow”, che l’azienda assegnerà a una foto singola (o a una storia fotografica) che meglio di altre avrà saputo “catturare il domani”. Il premio consiste in una mirrorless Nikon Z 6II e un obbiettivo NIKKOR Z 24-70mm f/4 S. 


Tre sono anche le categorie in cui si può partecipare: 

  • Foto singola: si possono candidare fino a dieci fotografie, scattate in Italia a partire dal primo gennaio 2019 e fornite di didascalia in inglese (obbligatorio) e italiano (facoltativo). Possono essere candidate foto singole che fanno parte di storie fotografiche. Alla migliore foto singola andrà un premio di 1.500 euro. 
  • Storia fotografica: si possono candidare fino a dieci storie. Ogni singola serie deve essere composta da 8 a 12 immagini e corredata di un testo in inglese (obbligatorio) e italiano (facoltativo). Le fotografie devono essere corredate di didascalie in inglese (obbligatorio) e italiano (facoltativo). Almeno la metà delle immagini presentate devono essere state scattate in Italia a partire dal primo gennaio 2019. Alla migliore storia fotografica andrà un premio di 3.500 euro. 
  • Grant: si possono candidare fino a cinque progetti da sviluppare in Italia (accompagnati da 10 a 30 immagini, scattate in Italia o all’estero) corredati da un testo e da un piano di sviluppo, entrambi in inglese (obbligatorio) e in italiano (facoltativo). Il migliore, finanziato con un grant di 10.000 euro, andrà realizzato in sei mesi tra aprile e ottobre 2022.


Il concorso è gratuito e aperto a tutti i fotografi, italiani e stranieri, senza limiti di età e i progetti vincitori verranno esposti in una mostra fisica e/o digitale. La sede e le modalità verranno comunicate in seguito. Una giuria internazionale composta da fotografi, photo editor e curatori e presieduta dalla giornalista Tiziana Ferrario valuterà il materiale pervenuto. 


Nelle prime due edizioni hanno partecipato al concorso oltre mille fotografi di 52 nazionalità diverse, con più di 5.500 fotografie arrivate in totale da ogni parte del mondo. Le iscrizioni sono già aperte. Sul sito www.ispaward.com sono disponibili il regolamento, le istruzioni e i termini per presentare i lavori.


Foto di copertina: VINCITORE SINGLE PHOTO 2021 - Michele Lapini


amazon